ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Arctic Race 2016, apre Kristoff. Ain, seconda a Van Der Sande
Arctic Race 2016, apre Kristoff. Ain, seconda a Van Der Sande
Foto: Tim de Waele/TDWSport.com

Arctic Race 2016, apre Kristoff. Ain, seconda a Van Der Sande

Si è alzato il sipario sulla Arctic Race of Norway 2016: a festeggiare sul traguardo di Rognan, dopo 176 km, è stato Alexander Kristoff (Katusha), che ha battuto allo sprint John Degenkolb (Giant-Alpecin) e Danny Van Poppel (Sky).

Ben quattro gli italiani in top ten: Danilo Napolitano (Wanty-Groupe Gobert) quinto, Niccolò Bonifazio (Trek-Segafredo) sesto, Daniel Oss (BMC) nono e Gianni Moscon (Sky) decimo.

Sono stati invece Krister Hagen (Team Coop-Oster Hus), Maxime Cam (Fortuneo-Vital Concept), Tom Van Asbroeck (LottoNL-Jumbo),Grégory Rast (Trek-Segafredo), Kenny De Ketele (Topsport Vlaanderen-Baloise) e Max Emil Boholm Kørner (Team Ringeriks-Kraft) i fuggitivi di giornata: ultimo ad arrendersi è stato Andreas Schillinger (Bora-Argon18), ripreso a otto chilometro all’arrivo in virtù del lavoro delle squadre dei velocisti, Katusha in testa.

Chiaramente per velocisti la seconda frazioneMo I Rana > Sandnessjøen, di 198 km.

È andata a Tosh Van Der Sande la seconda tappa del Tour de l’Ain 2016: a Montréal-la-Cluse il corridore della Lotto Soudal ha avuto la meglio in volata di Michael Schwarzmann (Bora-Argon 18) e Anthony Turgis (Cofidis). Matteo Trentin (Etixx-QuickStep), settimo, è riuscito a mentenere la leadership della classifica.

I protagonisti della fuga di giornata sono stati Fabien Grellier (Direct Energie), Florent Pereira (Roubaix Métropole Européenne de Lille), Romain Combaud (Delko-Marseille-Provence-KTM) e Lukas Spengler (Svizzera U23), ai quali provano invano ad aggregarsi anche che si lancia al loro inseguimento dopo 130 chilometri di gara. Si aggrega al transalpino anche Axel Domont (Ag2r La Mondiale) e Alexandre Geniez (FDJ), in fuga anche ieri.

Dopo essere stati ripresi, hanno provato Rudy Molard (Cofidis) e Valentin Madouas (Francia), ma il gruppo ha posto fine al loro tentativo a 2.5 km all’arrivo, prepaando così la volata vinta da Van Der Sande.

Domani la terza tappaNantua – Lélex MontsJura, 140.00 km, con 5 colli da affrontare (tra cui la Cote de Menthières, 1^cat., a 21 km dalla conclusione.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*