ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1: il Lione risponde al Psg, l’OM s’impantana. Il riepilogo della 1ª giornata
Ligue 1: il Lione risponde al Psg, l’OM s’impantana. Il riepilogo della 1ª giornata
Lacazette Lione Ligue 1

Ligue 1: il Lione risponde al Psg, l’OM s’impantana. Il riepilogo della 1ª giornata

90’ dopo l’inizio della Ligue 1, si fanno già i primi conti in Francia: il Psg è ovviamente in testa; nel drappello anche Lione, Nizza e Montpellier. Marsiglia deludente.

Il campionato francese era iniziato in realtà sabato, con lo 0-1 stentato ma cinico del Paris-Saint Germain a Bastia e il 2-2 rischioso del Monaco in casa col Guingamp. Le partite della domenica hanno dato una prima smossa alla classifica, portando sette squadre a braccetto con le Parisiens.

Le vittorie più consistenti, e anche ricche di gol, sono state quelle nell’ordine di Bordeaux, Caen e Metz: per tutte e tre le formazioni risultato uguale, 3-2, rispettivamente contro Saint-Étienne, Lorient e Lille.

Da brividi la vittoria dei Girondins: avanti 3-0 fra primo e secondo tempo con i gol di Laborde, Rolan e Malcom la squadra di Gourvennec ha rischiato di farsi riacciuffare nel finale dai Verts, in gol con Hamouma e Søderlund e arrembante nel recupero.

Per il Caen invece andamento praticamente ribaltato: sotto 0-2 per la doppietta di Moukandjo in appena 20’, i rossoblù normanni hanno ritrovato smalto chiudendo pari il primo tempo con i gol di Rodelin e il primo di Santini, croato che nella ripresa ha fatto doppietta e firmato il 3-2 finale.

Altro 3-2 casalingo quello del Metz sul Lille in una gara thriller: ospiti in vantaggio con Rony Lopes, pareggio dei granata della Lorena con Erdinc; poi ancora Rony Lopes prima dei due rigori decisivi: il primo di nuovo di Erdinc e l’ultimo decisivo di Jouffré all’88’.

Da sottolineare poi la vittoria del Montpellier sull’Angers rivelazione dello scorso campionato: 1-0 firmato Boudebouz; e del Nantes, 0-1 in casa del Digione (Thomsen)

Il segnale più grosso dato alla Ligue 1 è arrivato però domenica: lo 0-3 inequivocabile al Nancy del Lione di Bruno Genesio. Tutto nel segno del capocannoniere della scorsa annata, Alexandre Lacazette: il bomber da 21 gol nel 2015/2016 ha messo a segno una tripletta mirabolante. Segnali dati a tutta la pattuglia delle squadre francesi.

L’1-0 del Nizza al Tolosa (Sarr) vale come un mezzo sorriso sulla comunità della Costa Azzurra, ancora scossa dagli attentati dello scorso 14 luglio; i rossoneri hanno giocato con una maglia speciale con su incisi i nomi delle 85 vittime della strage sulla Promenade des Anglais. Infine, lo 0-0 deludente dell’Olympique Marsiglia contro il Tolosa: Franck Passi dovrà lavorare e non poco.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*