ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Rio 2016, Italvolley una sentenza: Iran k.o. 3-0, è semifinale! Ora ri-sfida agli USA
Rio 2016, Italvolley una sentenza: Iran k.o. 3-0, è semifinale! Ora ri-sfida agli USA
Italvolley maschile Italia-Iran Rio 2016, foto Ansa

Rio 2016, Italvolley una sentenza: Iran k.o. 3-0, è semifinale! Ora ri-sfida agli USA

A Rio 2016 Italvolley ci mette un po’ a svegliarsi contro l’Iran, poi prende il largo e chiude 3-0: è semifinale, la sesta consecutiva alle Olimpiadi!

Il punteggio finale (29-27, 25-19, 25-17) narra di una partita a due fasi per gli azzurri di Blengini. Nervosi e contratti nel primo parziale, la nazionale capitanata da Birarelli – regolarmente in campo dall’inizio – paga la tensione nel primo set tenendo a galla l’Iran con tantissimi errori a servizio (7 sui primi 17 punti, ben 13 a inizio secondo set).

Il fondamentale in cui gli errori fioccano è proprio la battuta, mentre dall’altra partita Sehed si conferma il miglior “muro-man” con stampatone di successo. I persiani arrivano prima sul 24; le complicazioni però si smarriscono definitivamente con le quattro palle set-Iran annullate soprattutto per merito delle stilettate della Pantera Juantorena e la freccia messa avanti per l’1-0 la mette Birarelli col muro specialità della casa.

A inizio secondo set l’Iran dell’argentino Lozano, a lungo secondo del maestro Velasco, cerca di restare aggrappato alla partita e quasi ci riesce, ancora per colpa dei nostri troppo fallosi a servizio. Poi però Italvolley si ricorda perché è Italvolley e si distende alla grande, col primo break importante e il primo allungo serio del match.

Gli azzurri toccano per primi quota 20, sfruttando anche la battuta potente ed efficace di Giannelli (altra partita eccellente per il Wonder Boy nostrano), poi entra Antonov che contribuisce a dare all’Italia i punti utili per volare sul 2-0.

A quel punto l’Iran si spegne definitivamente; il terzo set per Italvolley è pura accademia, con tanti errori tecnici persiani e uno Zaytsev che si distende in tutti i fondamentali e alza il suo score a referto a 18 punti, alto come quello di Juantorena a 16 e quello di Lanza a 11.

Per Italvolley la semifinale appena conquistata a Rio 2016 è la sesta consecutiva alle Olimpiadi: nelle cinque precedenti edizioni dei Giochi, gli azzurri sono sempre saliti sul podio. Da ultimi lo spettacolare bronzo di Londra 2012.

Ora, venerdì alle 23, ci aspettano gli USA, già battuti nel girone: Anderson e compagnia chiaramente non saranno quelli della scorsa settimana, ma quest’Italvolley sa osare e vuole ancora stupire; accontentarsi di una finalina quando puoi giocarti La Finale Olimpica sarebbe un peccato mortale.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*