ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A 2016/2017: presentazione Sampdoria
Serie A 2016/2017: presentazione Sampdoria
Sampdoria Serie A 2016-2017, foto U.C. Sampdoria Facebook

Serie A 2016/2017: presentazione Sampdoria

Serie A 2016/2017: Mondiali.net presenta tutte le 20 squadre della massima serie del prossimo campionato. È il momento della Sampdoria di Giampaolo.

Anno nuovo, allenatore nuovo e squadra nuova: la Sampdoria del vulcanico e mediatico presidente Massimo Ferrero ha cambiato decisamente pelle. Dopo aver concluso al 15° posto a quota 40 punti, la Doria ha deciso di voltare pagina, dimenticando sia Walter Zenga – continue stoccate e botta e risposta fra il Ragno Nero e il patron Ferrero – che Vincenzo Montella, andato nel frattempo al Milan.

Il nuovo allenatore dei blucerchiati ha un nome e un cognome di grande esperienza: è Marco Giampaolo, tecnico che in Serie A ha spesso fatto molto bene, portando da ultimo l’Empoli a una comoda salvezza lo scorso anno.

Al di là delle apparenze Giampaolo non ha un carattere facile: lo dimostrano gli incarichi non accettati prima al Cagliari di Cellino nel 2007/2008 e poi al Brescia nel marzo 2014 dopo due rispettivi esoneri. Messaggi e segnali mandati a chi di dovere come a dire: dignità e coerenza non hanno prezzo. Ferrero, da questo punto di vista, è avvertito.

Eppure il nuovo duo-doriano, spalleggiato da tutto il resto della società, ha messo su una rosa niente male che ha fatto fronte ad alcune partenze senz’altro importanti (Correa, Fernando e Soriano, rispettivamente verso Siviglia, Spartak Mosca e Villarreal) portando a Bogliasco giocatori senz’altro importanti nel panorama nazionale e non.

In Liguria era anche approdato dalla Roma Leandro Castan, ma la sua avventura alla Sampdoria è durata poco più di un mese, visto che si è trasferito al Torino. Ha preso la strada per i granata anche un altro difensore, blucerchiato di lungo tempo: Lorenzo De Silvestri. In difesa è comunque arrivato dal Grasshoppers l’ex Frosinone Daniel Pavlovic, ottimo incursore sulla fascia sinistra.

Tuttavia il reparto ad essere più rivoluzionato è stato il centrocampo: sono arrivati infatti nell’ordine i vari Cigarini, Djuricic, Linetty e da ultimo il portoghese Bruno Fernandes, che sulla trequarti aiuterà molto da vicino il tandem d’attacco Budimir-Quagliarella.

L’attaccante croato ex Crotone è pronto infatti a far parlare di sé anche in Serie A, dopo la stagione straordinaria vissuta in riva allo Ionio lo scorso anno in B. Al fianco di lui e Quaglia oltre all’altro nuovo Schick (ex Sparta Praga) scalpita un altro talento, quello di Luis Muriel, che in A ci gioca ormai da tanti anni con alti e bassi che lo rendono comunque pericoloso.

Chi ormai è da considerarsi fuori rosa è invece Antonio Cassano: ancora incerto il futuro del Fantantonio barese, che sembra ai margini del nuovo progetto targato Ferrero-Giampaolo. La Sampdoria di quest’anno potrebbe tranquillamente fare a meno di lui.

rosa

PORTIERI
Emiliano Viviano, Christian Puggioni, Andrea Tozzo, Titas Krapikas

DIFENSORI
Matías Silvestre, Milan Skriniar, Vasco Regini, Daniel Pavlovic, Djamel Mesbah, Jacopo Sala, Pedro Pereira

CENTROCAMPISTI
Luca Cigarini, Lucas Torreira, Angelo Palombo, Bruno Fernandes, Karol Linetty, David Ivan, Édgar Barreto, Mirko Eramo, Ricardo Álvarez, Filip Djuricic

ATTACCANTI
Antonio Cassano, Luis Muriel, Patrik Schick, Ante Budimir, Fabio Quagliarella

 


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*