ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B 2016/2017: presentazione Pisa
Serie B 2016/2017: presentazione Pisa
Pisa Calcio 2016-2017

Serie B 2016/2017: presentazione Pisa

Serie B 2016/2017: Mondiali.net prosegue il suo viaggio alla scoperta delle 22 squadre del campionato cadetto. È il momento del Pisa di Colonnello.

Qualche settimana fa avremmo intitolato: il Pisa di Gattuso. Poi lo sconquasso societario e Ringhio che se ne va sbattendo la porta e facendo tremare le finestre. Appena giunti in Serie B i nerazzurri pisani stanno rischiando grosso per via di una situazione a dir poco esplosiva che ha portato nel giro di un’estate dal ritorno in cadetteria sette anni dopo l’ultima volta al rischio fallimento.

La situazione alla foce dell’Arno si è fatta complicata: la società è in vendita ma non si intravedono veri intermediari che possano traghettare il passaggio di proprietà, con la società londinese Britaly Post che fa capo a Fabio Petroni ed è proprietaria del Pisa, che ha accusato Gattuso di gettare benzina sul fuoco e ha invitato il sindaco pisano Filippeschi e i tifosi a nominare loro amministratore unico e allenatore della squadra nerazzurra.

Insomma un marasma grottesco e colossale in cui il calcio giocato sembra non entrarci niente. Eppure a una settimana dall’inizio del campionato di Serie B la Lega di categoria resta in fibrillante attesa di sviluppi. Nel frattempo il Pisa è stato affidato a Gianluca Colonnello, che dalla Primavera è stato chiamato a dirigere la prima squadra.

Per giocarsi la categoria la squadra toscana ha perso alcuni elementi protagonisti della cavalcata fino ai playoff di Lega Pro contro il Foggia: Di Cuonzo, Provenzano, Maresca, Benedini.

Surreale invece l’arrivo di quello che doveva essere uno degli innesti di punta della rosa pisana: appena sbarcato dall’Udinese, Merkel c’ha messo poco a fare fagotto e a partire direzione Germania verso il Bochum. Per dire della tensione che gravita nell’ambiente. Stessa sorte per Scognamiglio, transitato per Pisa prima di passare al Novara.

A rafforzare la squadra sono comunque arrivati Ujkani in porta, i difensori Del Fabro, Golubovic e soprattutto Longhi (ex Sassuolo); Colombatto e Tabanelli a centrocampo e infine Gatto e Peralta a centrocampo.

In una squadra che conta già gli esperti Lisuzzo, Makris, Mannini, Montella, Cani e Lupoli sembra poco ma non è. Bisogna solo capire se e con quali modalità il Pisa parteciperà alla prossima Serie B: non si sa neppure se ci siano le giuste condizioni.

rosa

PORTIERI
Samir Ujkani, Daniele Cardelli, Raffaele Giacobbe

DIFENSORI
Dario Del Fabro, Dario Alberto Polverini, Andrea Lisuzzo, Luca Crescenzi, Alessandro Longhi, Petar Golubović, Stefano Avogadri

CENTROCAMPISTI
Giulio Favale, Santiago Colombatto, Andrea Caponi, Luca Verna, Georgios Makris, Francesco Di Tacchio, Andrea Tabanelli, Daniele Mannini, Simone Fautario, Giulio Sanseverino, Niccolò Micchi

ATTACCANTI
Antonio Montella, Massimiliano Gatto, Ignacio Lores, Diego Peralta, Umberto Eusepi, Edgar Cani, Arturo Lupoli


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*