ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Cyclassics Hamburg 2016: Bouhanni primo ma squalificato, vince Ewan
Cyclassics Hamburg 2016: Bouhanni primo ma squalificato, vince Ewan

Cyclassics Hamburg 2016: Bouhanni primo ma squalificato, vince Ewan

Nacer Bouhanni vince la Euroeyes Cyclassics Hamburg 2016 battendo sul traguardo di Amburgo Caleb Ewan (Orica – BikeExchange) e John Degenkolb (Giant – Alpecin). Pochi minuti dopo l’arrivo, però, la giuria squalifica il francese della Cofidis per aver danneggiato il secondo classificato, che diventa così il vincitore. Sale dunque sul podio anche Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo), inizialmente quarto.

Ancora una volata, dunque, a decidere la classica WorldTour tedesca, che malgrado gli aggiustamenti del percorso non riesce più a rivelarsi selettiva come un tempo. Nulle tutte le fughe di giornata, a cominciare da quella portata avanti, pochi chilometro dopo l’avvio, da Maxat Ayazbayev (Astana), Matej Mohoric (Lampre – Merida), Kamil Gradek (Verva ActiveJet), Lukas Pöstlberger (Bora-Argon 18), Alessandro De Marchi (BMC) e Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale).

Si dà da fare il sestetto al comando, che a 30 chilometri all’arrivo può ancora gestire due minuti di margine. Pochi chilometri più avanti dal gruppo fuoriescono anche Alberto Rui Costa (Lampre – Merida) e Tony Gallopin (Lotto Soudal), ma a quel punto, l’alta andatura imposta da Katusha, Lotto Soudal ed Etixx-Quick Step vanifica tutto.

Ultimo ad arrendersi è l’italiano Alessandro De Marchi, che si rialza a soli mille metri al traguardo. Si arriva così allo sprint, dove ad avere la meglio è Nacer Bouhanni, che ritorna alla vittoria dopo aver saltato in tronco il Tour de France. Comincia nel migliore dei modi l’ultima parte di stagione del franco-maghrebino, che mira diretto ai Mondiali di Doha di ottobre.

Ma diversi minuti dopo la giuria visiona l’arrivo ed è inflessibile: squalificato il già controverso sprinter francese per un cambio di traiettoria che ha danneggiato il secondo classificato (e non è la prima volta che ciò accade), Caleb Ewan, che diventa così il vincitore della corsa.

Sul podio finiscono anche il tedesco John Degenkolb e il campione italiano Giacomo Nizzolo. Quinta piazza per Alexander Kristoff (Katusha), nona per l’altro azzurro Matteo Trentin (Etixx-Quick Step).

Ordine d’arrivo:

1 Caleb EWAN AUS OBE 22 4:54:27
2 John DEGENKOLB GER TGA 27
3 Giacomo NIZZOLO ITA TFS 27
4 Danny VAN POPPEL NED SKY 23
5 Alexander KRISTOFF NOR KAT 29
6 Dylan GROENEWEGEN NED TLJ 23
7 Mark RENSHAW AUS DDD 34
8 Sondre HOLST ENGER NOR IAM 23
9 Matteo TRENTIN ITA EQS 27
10 André GREIPEL GER LTS 34


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*