ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B 2016/2017: presentazione Spezia
Serie B 2016/2017: presentazione Spezia
Spezia Serie B 2016-2017

Serie B 2016/2017: presentazione Spezia

Serie B 2016/2017: Mondiali.net prosegue il suo viaggio alla scoperta delle 22 squadre del campionato cadetto. Ora c’è lo Spezia di Di Carlo.

Gli Aquilotti liguri hanno un solo imperativo categorico: si chiama Serie A. Dopo tante affannose rincorse e tre playoff consecutivi centrati e non conclusi, i bianchi (e neri) del Levante ligure vogliono a tutti i costi centrare la loro prima storica promozione nel massimo campionato.

Lo Spezia infatti non è mai stato in Serie A, sebbene gli annali ricordino il titolo del campionato di guerra vinto nel 1944: con l’Italia frantumata in due, il sud con gli angloamericani e il centronord ancora in mano a nazisti e repubblichini. Insomma, una storia d’antan che è sparita nel dimenticatoio del tempo.

Gli spezzini ripartono dal condottiero dello scorso anno, Mimmo Di Carlo: l’allenatore laziale, subentrato al posto del funambolico Nenad Bjelica alla 14ª giornata, trovò la squadra al 14° posto a 17 punti ed è riuscito a portarla addirittura al 7° con 66 punti. Poi i playoff fino alla semifinale persa però col Trapani per un complessivo 3-0.

Di Carlo e il suo Spezia comunque si sono presi belle soddisfazioni anche in Coppa Italia, eliminando nell’ordine Brescia, Frosinone, Salernitana e soprattutto Roma agli ottavi e sfiorando la semifinale nel match fra storiche rivali contro l’Alessandria che poi ebbe la meglio.

Insomma, la squadra ligure ha tutte le carte in regola per disputare un campionato da grande: nonostante gli addii di due pezzi da novanta come Catellani (Carpi) e soprattutto Calaiò (sceso di categoria al Parma per riportarlo prestissimo in B), Di Carlo ha fatto suoi due elementi di sicuro interesse come Sciaudone e Piu, oltre che il centrocampista del Crotone Galli.

La presenza in squadra del pararigori argentino Chichizola, del difensore Terzi, del centrocampista Pulzetti e degli attaccanti Nenè e Piccolo sono tutti elementi che rassicurano l’ambiente. Da tenere d’occhio sarà soprattutto il nigeriano classe ‘97 Okereke, che si è messo in luce nella prima uscita stagionale in Coppa Italia consentendo allo Spezia di superare l’Udinese 2-3.

Alla lunga il doppio impegno campionato-Coppa potrebbe pesare: ma la rosa a disposizione di Di Carlo è costruita per poter reggere e poter centrare il grande sogno chiamato Serie A.

 

PORTIERI
Leandro Chichizola, Alex Valentini, Jacopo Pagnini

DIFENSORI
Claudio Terzi, Pietro Ceccaroni, Marco Crocchianti, Francesco Migliore, Krisztián Tamás, Edoardo Barbato, Filippo De Col, Nahuel Valentini

CENTROCAMPISTI
Iacopo Galli, Theophilus Awua, Jon Errasti, Juande, Daniele Sciaudone, Nico Pulzetti, Gennaro Acampora, Giulio Maggiore, Luca Vignali, Simone Bastoni, Juri Cisotti

ATTACCANTI
Giuseppe Mastinu, Antonio Piccolo, Alessandro Piu, Pietro Iemmello, Nenê, David Okereke


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*