ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta a Espana 2016, splendido assolo di Simon Yates
Vuelta a Espana 2016, splendido assolo di Simon Yates

Vuelta a Espana 2016, splendido assolo di Simon Yates

Con uno splendido attacco nel finale Simon Yates si aggiudica la sesta tappa della Vuelta a Espana 2016. Il corridore della Orica-BikeExchange scatta a 4 km dal traguardo di Luintra. Ribera Sacra e anticipa di alcuni secondi un drappello di inseguitori regolato da Luis Leon Sanchez (Astana) su Fabio Felline (Trek-Segafredo). Darwin Atapuma (Bmc) resta in rosso.

Il terremoto che ha inflitto danni ingentissimi nel centro Italia non è passato inosservato alla partenza della Vuelta. Tanti i pensieri d’affetto dei corridori, tra cui quello di Alberto Contador (Tinkoff), che twitta in italiano: “Dalla @lavuelta 1 pensiero ed 1 abbraccio a tutta la popolazione italiana per quanto accaduto, sono vicino al❤di tutte le famiglie coinvolte“. E, prima di prendere il via, il minuti di silenzio disposto dagli organizzatori.

La tappa parte con un’andatura velocissima che rende vani i primi tentativi di fuga. Bisogna attendere oltre 40 km affinché 10 corridori riescano a sganciarsi. Si tratta di Andrey Zeits (Astana), Kevin Reza (FDJ), Jan Bakelants (AG2R La Mondiale), Alberto Losada (Katusha), Gert Dockx (Lotto Soudal), Omar Fraile (Dimension Data), Mathias Frank (IAM Cycling), Valerio Conti (Lampre Merida), José Mendes e Gregor Muhlberger (Bora-Argon18).

La Bmc controlla e non permette che il vantaggio salga vertiginosamente, essendo uno degli uomini in avanscoperta, il portoghese Mendes, a poco più di due minuti dalla maglia rossa di Darwin Atapuma. Quando il gap si fa poco superiore al minuto, a circa 30 km all’arrivo, allunga davanti Omar Fraile, che va ad aggiudicarsi l’Alto Alenza, unico GPM previsto, e poi viene raggiunto da Bakelants, Zeits e Frank.

È poi lo svizzero a proseguire da solo fino ai meno 4 km, quando dal gruppo (di cui non fa più parte Miguel Angel Lopez, ritiratosi dopo la violenta caduta di alcuni giorni fa) partono in contropiede Javier Moreno (Movistar) e Simon Yates (Orica-BikeExchange). Il britannico fa la differenza sull’ultimo strappetto posto a tremila metri all’arrivo e taglia il traguardo da vincitore: dopo tanti buoni piazzamenti in questa prima parte di stagione, arriva il successo per il gemello di Adam, a sua volta particolarmente brillante al Tour.

Dietro di lui si forma un drappello di inseguitori che viene regolato, sulla linea del traguardo, da Luis Leon Sanchez. Terzo posto per Fabio Felline, che si rammarica per l’occasione sprecata ma dà continuità alla seconda piazza rimediata a Lugo. Gruppo a 29″; Darwin Atapuma mantiene la leadership nella generale.

Ordine d’arrivo 6^ tappa:

1. GBR YATES Simon 59 ORICA BIKEEXCHANGE 04h 05′ 00”
2. ESP SANCHEZ GIL Luis-Leon 66 ASTANA PRO TEAM 04h 05′ 20” + 00′ 20”
3. ITA FELLINE Fabio 96 TREK – SEGAFREDO 04h 05′ 22” + 00′ 22”
4. BEL HERMANS Ben 36 BMC RACING TEAM 04h 05′ 22” + 00′ 22”
5. RUS ELISSONDE KENNY 71 FDJ 04h 05′ 22” + 00′ 22”
6. ESP MORENO FERNANDEZ Daniel 6 MOVISTAR TEAM 04h 05′ 22” + 00′ 22”
7. SUI FRANK Mathias 161 IAM CYCLING 04h 05′ 22” + 00′ 22”
8. ESP VALVERDE Alejandro 1 MOVISTAR TEAM 04h 05′ 29” + 00′ 29”
9. FRA HARDY Romain 185 COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 04h 05′ 29” + 00′ 29”
10. AUS CLARKE Simon 143 CANNONDALE-DRAPAC PRO CYCLING TEAM 04h 05′ 29” + 00′ 29”

Classifica generale:

1. COL ATAPUMA Darwin 32 BMC RACING TEAM 21h 45′ 21”
2. ESP VALVERDE Alejandro 1 MOVISTAR TEAM 21h 45′ 49” + 00′ 28”
3. GBR FROOME Christopher 21 TEAM SKY 21h 45′ 53” + 00′ 32”
4. COL QUINTANA Nairo 7 MOVISTAR TEAM 21h 45′ 59” + 00′ 38”
5. COL CHAVES Johan Esteban 51 ORICA BIKEEXCHANGE 21h 45′ 59” + 00′ 38”
6. ESP SANCHEZ GONZALEZ Samuel 37 BMC RACING TEAM 21h 46′ 28” + 01′ 07”
7. CZE KONIG Leopold 26 TEAM SKY 21h 46′ 33” + 01′ 12”
8. GBR KENNAUGH Peter 24 TEAM SKY 21h 46′ 35” + 01′ 14”
9. ITA BRAMBILLA Gianluca 131 ETIXX – QUICK STEP 21h 46′ 43” + 01′ 22”
10. GBR YATES Simon 59 ORICA BIKEEXCHANGE 21h 46′ 49” + 01′ 28”


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*