ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, si parte stasera: 22 squadre per 42 giornate, da qui a giugno sarà spettacolo!
Serie B, si parte stasera: 22 squadre per 42 giornate, da qui a giugno sarà spettacolo!

Serie B, si parte stasera: 22 squadre per 42 giornate, da qui a giugno sarà spettacolo!

22 squadre, 11 partite, 42 giornate più playoff e playout: torna stasera tutto lo spettacolo della Serie B. Verona e Bari favoriti; dilemma Entella, e per salvarsi…

Uno sguardo innanzitutto alle nobili retrocesse dalla Serie A. Hellas Verona, Carpi e Frosinone hanno due motivi diversi per tornare prestissimo nella massima serie: i gialloblu scaligeri lo devono al loro blasone; le matricole di Emilia e Lazio vogliono per riassaporare presto quello che per entrambe è stato un grandissimo sogno diventato realtà.

L’Hellas di Fabio Pecchia parte chiaramente coi favori del pronostico per la vittoria finale del campionato, ma in Serie B non c’è proprio nulla di scontato, come gli ultimi due campionati dimostrano: Carpi e Frosinone prima e Crotone l’anno scorso hanno staccato il pass diretto, rivelandosi tre piccole Leicester ante litteram del calcio italiano.

Nel pacchetto delle contendenti ci sono anche tutte le squadre che a maggio hanno sfiorato il grande colpaccio della promozione: in primis il nuovo Bari di Stellone, ma poi anche il Trapani di Cosmi (sognando Leicester in Sicilia…), il Cesena di Drago, il Novara di Boscaglia e lo Spezia di Di Carlo; tutte squadre queste che vogliono evitare la stessa ghigliottina dei playoff che l’anno scorso le ha viste inchinarsi al Pescara.

Occhio poi ad altre che vogliono il massimo riscatto dopo una stagione scorsa fatta di difficoltà e sogni infranti: l’Avellino, la Ternana, il Brescia del giovane Cristian Brocchi, il Perugia e il Vicenza possono dire la loro nella rincorsa alla Serie A.

Il grande dilemma è quello che riguarda la Virtus Entella: alla squadra di Chiavari, data praticamente per spacciata lo scorso anno, solo per un amen è sfuggita la conquista degli spareggi. Bisognerà vedere se i Diavoli neri del Tigullio riusciranno a riprendersi o se finiranno impantanati nella zona bassa della classifica.

Quella dove ribollono le ambizioni salvezza di tutte le nuove squadre salite dalla Lega Pro: il Pisa, coinvolto nei guai societari degli ultimi mesi; il Cittadella risalito dopo un solo anno; il Benevento (prima volta in B per i sanniti giallorossi); la Spal (tornata in auge dopo 23 anni di purgatorio nelle serie minori).

Nella lotta per mantenere la categoria sembrano dover essere coinvolte anche quelle squadre che l’anno scorso si salvarono all’ultima giornata, ossia Ascoli, Latina e Pro Vercelli, più la Salernitana aggrappatasi alla Serie B dopo la vittoria nei playout contro il Lanciano.

Insomma come al solito la Serie B promette spettacolo ed emozioni. In attesa delle rose definitive Mondiali.net ha dedicato a ognuna delle 22 squadre un focus specifico: scorri la pagina dedicata al link http://mondiali.net/category/calcio-italiano/serie-b/!


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*