ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > US Open 2016, via all’ultimo Slam. Sorteggiati i tabelloni
US Open 2016, via all’ultimo Slam. Sorteggiati i tabelloni

US Open 2016, via all’ultimo Slam. Sorteggiati i tabelloni

US Open 2016: da lunedì 29 agosto a domenica 11 settembre si accendono le luci nel complesso newyorkese di Flushing Meadows per l’ultimo Slam della stagione. Con il sorteggio dei tabelloni principali è ormai tutto pronto per il via.

Tabellone maschile. Abbandonato il sogno Grand Slam dopo la sconfitta di Wimbledon, Novak Djokovic riprende la rincorsa verso altri record ed è lui la testa di serie numero uno del torneo. Dalla parte del serboche esordirà contro il polacco Jerzy Janowicz – troviamo, tra gli altri, Rafael Nadal (reduce dall’oro in doppio a Rio 2016), Milos Raonic, l’ex vincitore Marin Cilic e il duo francese Jo-Wilfried Tsonga e Richard Gasquet.

A presidiare la parte bassa sarà Andy Murray, reduce dal doppio trionfo Wimbledon-Olimpiadi e pronto per il grande assalto alla Grande Mela. Sarà il ceco Lukas Rosol il primo avversario del britannico, che avrà dalla sua porzione di tabellone Stanislas Wawrinka e Kei Nishikori.

Assente Roger Federer, che ha di fatto dichiarato conclusa anzitempo la sua stagione a causa del perdurare dei problemi al ginocchio. Lo svizzero ha precisato di non voler affrettare i tempi del ritorno per preparare il rientro sui campi a partire dal mese di gennaio.

Cinque gli azzurri ammessi al main draw, nessuno dei quali è testa di serie. Fabio Fognini, numero 38 del ranking e alla nona partecipazione (lo scorso anno si fermò agli ottavi, eliminato da Nadal), debutterà contro il russo Teymuraz Gabashvili, #106 Atp, col quale il bilancio è in perfetta parità (1-1); Paolo Lorenzi, #39 Atp, se la vedrà contro l’argentino Carlos Berlocq, #75 Atp, con cui ha già esordito al Roland Garros quest’anno (il sudamericano è in vantaggio 3-2 negli scontri diretti); Andreas Seppi, precipitato al numero 88 del ranking, affronterà il francese Stephane Robert, #52 del ranking (all’altoatesino l’unico precedente).

Ai tre sopra citati si aggiungono due che hanno superato il percorso di qualificazione: sono Thomas Fabbiano, #114 atp, opposto al russo russo Karen Khachanov, #96 Atp, vincitore dell’unico precedente disputato; Alessandro Giannessi, #212 Atp, sorteggiato contro lo statunitense Denis Kudla, #128 del ranking (un solo precedente, in favore dell’americano).

Clicca qui per il tabellone maschile.

Tabellone femminile. Bisognerà eleggere colei che succederà a Flavia Pennetta nell’albo d’oro. Sarà ancora Serena Williams contro tutti: libera dalla pressione del 22° Slam che cominciava a diventare un incubo, la statunitense è ora pronta per il sorpasso su Steffi Graf. Occhi, però, alla tedesca Angelique Kerber, che ha vistosamente accorciato il suo divario in classifica e può anche tentare l’assalto alla posizione numero uno del ranking.

Roberta Vinci, numero uno azzurra e 8 Wta, finalista nel 2015 quando eliminò in semifinale Serena e si arrese alla conterranea Flavia Pennetta, comincerà la sua corsa con la tedesca Anna-Lena Friedsam, #46 Wta (in favore della pugliese l’unico precedente); insidia statunitense – Shelby Rogers, #55 – per Sara Errani, #29 Wta e 27esima testa di serie, semifinalista nel 2012 (alla nordamericana l’unico precedente); Camila Giorgi, #66, esordirà contro una ex vincitrice (prima nel 2011), l’australiana Samantha Stosur, contro la quale non ha mai giocato; Karin Knapp, #131, scenderà in campo contro la svedese Johanna Larsson (3-0 i precedenti in favore dell’azzurra).

Infine Francesca Schiavone, #95, che per la sua 64^ partecipazione in uno Slam affronterà in un incontro vintage la russa Svetlana Kuznetsova (vincitrice a New York nel 2004), con cui ha combattuto tante battaglie rimaste negli archivi, come il match più lungo al femminile (erano gli Australian Open del 2011). I precedenti vedono la russa condurre 9-6 sulla milanese, che qui vanta i quarti nel 2003 e nel 2010.

Clicca qui per il tabellone femminile.

TV Dirette tv su Eurosport ed Eurosport 2 per l’ultimo Slam stagionale.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*