ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Bundesliga > Bundesliga 1ª giornata, Bayern già a valanga: 6-0 al Werder, Lewa ne fa subito tre
Bundesliga 1ª giornata, Bayern già a valanga: 6-0 al Werder, Lewa ne fa subito tre
Lahm e Muller Bayern Monaco-Werder Brema Bundesliga, foto Ap

Bundesliga 1ª giornata, Bayern già a valanga: 6-0 al Werder, Lewa ne fa subito tre

Subito a valanga, tanto per cambiare: da Guardiola ad Ancelotti, la musica al Bayern non cambia. Nell’anticipo della 1ª di Bundesliga, 6-0 al Werder.

Partita aperta con un bel gesto di solidarietà dei tifosi bavaresi, che hanno esposto uno striscione di massima solidarietà per i terremotati italiani: fair-play che fa bene in un momento come questo.

Poi l’Allianz Arena si diverte e si gode la serata dell’esordio in Bundesliga di Carletto Ancelotti, che già aveva debuttato col 2-0 in Supercoppa di Germania contro il Borussia Dortmund. A fare da comparsa e allo stesso tempo da vittima sacrificale è il Werder Brema, annichilito dallo strapotere di Lahm e compagnia.

Per il Bayern è già una gioia il 9’, quando Xabi Alonso controlla un pallone rinviato maldestramente dalla difesa ospite e insacca. Quattro minuti e inizia il Lewandowski-show: Ribery lo serve in profondità e il polacco capocannoniere della scorsa annata segna il primo gol dell’anno con un bel tiro a incrociare.

La differenza fra Bayern e Werder è a dir poco abissale: a suggellarla, se mai servisse altro, anche due traverse colpite dai rossi di Baviera. Nella ripresa però la squadra di Ancelotti decide di sbarazzarsi una volta per tutte degli avversari: appena 40” e Lewandowski, su assist di Muller, di spaccata fa 3-0.

Al 66’ c’è gloria anche per capitan Lahm: scambio con Muller, penetrazione in area e diagonale preciso che fa palo gol col portiere Wiedwald che non sa più dove guardare. Il pokerissimo lo firma Ribery, approfittando dell’ennesimo assist della serata del Thomas tedesco.

Il Werder ci mette tanto del suo, se poi Eggeisten commette la grande sciocchezza di tirare il colletto a Rafinha in area di rigore al 76’: il Bayern non ha bisogno pure di questo, perché il Bayern non perdona e Lewandowski dal dischetto fa 6-0 e tripletta personale.

Dopo l’esordio in coppa (5-0 allo Jena) e la Supercoppa portata a casa con cinismo, Ancelotti incassa un’altra vagonata di gol: 13, a fronte di 0. Il Carrarmato bavarese è tornato.

A seguire il programma completo del resto della 1ª giornata:

27/08/2016         Amburgo-Ingolstadt

27/08/2016         Eintracht Frankfurt-Schalke 04

27/08/2016         Augsburg-Wolfsburg

27/08/2016         Colonia-Darmstadt

27/08/2016         Borussia Dortmund-Mainz 05

27/08/2016         Gladbach-Bayer Leverkusen

28/08/2016         Hertha-Friburgo

28/08/2016         Hoffenheim-Lipsia


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*