ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta a Espana 2016, Froome c’è: primo a Peña Cabarga davanti a Quintana
Vuelta a Espana 2016, Froome c’è: primo a Peña Cabarga davanti a Quintana

Vuelta a Espana 2016, Froome c’è: primo a Peña Cabarga davanti a Quintana

Alla Vuelta a Espana 2016 Chris Froome lancia un chiaro segnale: superate le difficoltà evidenziate nelle ultime frazioni, il britannico del Team Sky è di nuovo prossimo al top della condizione e, sull’arrivo di Peña Cabarga, 11^ tappa, batte in una volata a due la maglia rossa Nairo Quintana. La lotta al primato si accende nuovamente.

Dopo il primo giorno di riposo, la kermesse iberica riparte con la quarta tappa consecutiva con traguardo in salita. È Pena Cabarga, GPM di 1^ categoria posto dopo 160 km completamente pianeggianti. Ed il gruppo percorre questo lungo tratto ad altissima andatura: basti osservare che la media oraria della prima ora di corsa è superiore ai 49 km/h.

Dopo alcune schermaglie, sono 30 corridori ad andare in fuga. Tra questi, Ben Hermans (BMC), Davide Malacarne (Astana), Jan Bakelants e Axel Domont (AG2R – La Mondiale), Tiago Machado e Jhonatan Restrepo (Katusha), Pieter Serry e Zdenek Stybar (Etixx – Quick Step), Pierre Rolland (Cannondale – Drapac), Kristijan Durasek e Ilia Koshevoy (Lampre – Merida), Cesare Benedetti (Bora-Argon18), David Arroyo e Angel Madrazo (Caja Rural – Seguros RGA).

Ma il gruppo non lascia molto spazio: vantaggio massimo di 3 minuti e, a 20 km al termine, sono meno di sessanta i secondi che separano battistrada da inseguitori (questi ultimi guidati da Movistar e Tinkoff). L’ultimo ad arrendersi, ai piedi della salita finale, è Ben Hermans, che lascia la strada ad Esteban Chaves (Orica-BikeExchange), primo a scattare tra i top riders. Il colombiano guadagna in poco tempo 15″, ma di fronte alle accelerate di Nairo Quintana e Chris Froome è costretto a rialzarsi.

Il primo e il terzo classificato dell’ultimo Tour de France vanno a braccetto negli ultimi mille metri, ma lo sprint sorride alla maglia gialla, che in virtù degli abbuoni accorcia le distanze in classifica dal suo rivale, ancora leader (ora sono 54 i secondi che li separano). Terzo Alejandro Valverde (Movistar), giunto a 6″ assieme ad Alberto Contador (Tinkoff). Settimo Michele Scarponi a 14″, che precede di qualche metro il già citato Chaves.

Ordine d’arrivo 11^ tappa:

1. GBR FROOME Christopher 21 TEAM SKY 03h 44′ 47”
2. COL QUINTANA Nairo 7 MOVISTAR TEAM 03h 44′ 47” + 00′ 00”
3. ESP VALVERDE Alejandro 1 MOVISTAR TEAM 03h 44′ 53” + 00′ 06”
4. CZE KONIG Leopold 26 TEAM SKY 03h 44′ 53” + 00′ 06”
5. ESP CONTADOR Alberto 11 TINKOFF 03h 44′ 53” + 00′ 06”
6. GBR YATES Simon 59 ORICA BIKEEXCHANGE 03h 45′ 00” + 00′ 13”
7. ITA SCARPONI Michele 61 ASTANA PRO TEAM 03h 45′ 01” + 00′ 14”
8. COL CHAVES Johan Esteban 51 ORICA BIKEEXCHANGE 03h 45′ 06” + 00′ 19”
9. FRA LATOUR Pierre-Roger 107 AG2R LA MONDIALE 03h 45′ 09” + 00′ 22”
10. ESP SANCHEZ GONZALEZ Samuel 37 BMC RACING TEAM 03h 45′ 17” + 00′ 30”

Classifica generale:

1. COLQUINTANA Nairo 7 MOVISTAR TEAM 42h 21′ 48”
2. GBRFROOME Christopher 21 TEAM SKY 42h 22′ 42” + 00′ 54”
3. ESPVALVERDE Alejandro 1 MOVISTAR TEAM 42h 22′ 53” + 01′ 05”
4. COLCHAVES Johan Esteban 51 ORICA BIKEEXCHANGE 42h 24′ 22” + 02′ 34”
5. ESPCONTADOR Alberto 11 TINKOFF 42h 24′ 54” + 03′ 06”
6. CZEKONIG Leopold 26 TEAM SKY 42h 24′ 57” + 03′ 09”
7. GBRYATES Simon 59 ORICA BIKEEXCHANGE 42h 25′ 13” + 03′ 25”
8. ITASCARPONI Michele 61 ASTANA PRO TEAM 42h 25′ 22” + 03′ 34”
9. ESPDE LA CRUZ David 133 ETIXX – QUICK STEP 42h 25′ 33” + 03′ 45”
10. ESPSANCHEZ GONZALEZ Samuel 37 BMC RACING TEAM 42h 25′ 44” + 03′ 56”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*