ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualificazioni Euro Under 21, Italia-Serbia 1-1: gli azzurrini vedono il torneo
Qualificazioni Euro Under 21, Italia-Serbia 1-1: gli azzurrini vedono il torneo
Cerri Italia-Serbia Under 21

Qualificazioni Euro Under 21, Italia-Serbia 1-1: gli azzurrini vedono il torneo

Ancora imbattuti e a un passo dall’Europeo Under 21: a Vicenza gli azzurrini di Di Biagio fanno 1-1 con la Serbia. Un pari come una vittoria. Cerri risponde a Gajic.

L’Italia Under 21, a due giornate dalla fine dei gironi, è praticamente a un passo dalla qualificazione che il prossimo anno si svolgerà in Polonia: in testa al girone a +6 sui serbi e a +4 sulla Slovenia, battuta in Irlanda. A questo punto basterà fare 4 punti fra martedì con l’Andorra e ottobre con la Lituania (attualmente ultima e penultima del nostro raggruppamento) e per i ragazzi di Gigi Di Biagio arriverà la qualificazione a Euro 2017. Mica male, per una Nazionale che dopo il disastroso Euro 2015 veniva data quasi per morta o comunque bisognosa di rifondazione.

Sia chiaro: quella del Menti è stata una vera battaglia, con l’Italia del primo tempo in completa balia dei balcanici, molto più brillanti nel gioco e nelle gambe per via di una migliore preparazione. Il gol sfiorato in apertura di Rosseti è stata illusione; poi i ragazzi di Sivic hanno iniziato a spingere e tanto mettendo diverse volte in ambasce Cragno e la sua difesa.

Al 33’ il vantaggio, inevitabile, della Serbia: ripartenza velocissima, Milinkovic-Savic a servire Gajic che si è involato in campo aperto e ha freddato Cragno con un tiro preciso da fuori. La nostra Under 21 a quel punto pareva tagliata fuori.

E invece dopo l’intervallo gli azzurrini sono rientrati con le idee nettamente schiarite e hanno guadagnato via via convinzione. Romagnoli e Rosseti in mischia hanno suonato la carica; poi al 9’ lo stesso attaccante del Lugano si è preso il rigore, facendosi atterrare dal portiere serbo Vanja Milinkovic (fratello del laziale Sergej) che Alberti Cerri ha trasformato.

La gara a quel punto si è tramutata in una vera e propria escalation, con tante occasioni da ambo le parti ma soprattutto per la compagine serba: dapprima Sergej, poi Grujic e ancora Gajic hanno fatto tremare la panchina azzurra, fino a un salvataggio in spaccata di Conti in pieno recupero.

Alla fine Italia-Serbia è 1-1. Soddisfatto Di Biagio soprattutto per la reazione dei suoi ragazzi: «Nel primo tempo non siamo riusciti ad alzare il ritmo e loro sono stati bravi nel possesso palla – ha detto Di Biagio -. Non siamo riusciti a incidere, ma abbiamo avuto una splendida reazione e questo ci ha permesso di portare a casa un punto importante».

Ora martedì 6 a La Spezia c’è Andorra: con 3 punti si blinda il pass. Forza Under 21!


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*