ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta a Espana 2016, l’Aubisque premia Gesink. Parità Quintana-Froome
Vuelta a Espana 2016, l’Aubisque premia Gesink. Parità Quintana-Froome

Vuelta a Espana 2016, l’Aubisque premia Gesink. Parità Quintana-Froome

Stavolta è spettacolo. La 12^ tappa della Vuelta a Espana 2016, quella regina che porta i corridori in cima all’Aubisque, regala tanti e ripetuti attacchi come poco siamo stati abituati a vedere in tempi recenti. Ad aggiudicarsi la durissima frazione è Robert Gesink (LottoNL-Jumbo), che grazie ad una lunga fuga ritrova la vittoria dopo un periodo sfortunato. Provano l’un l’altro a sfiancarsi, ma finisce in parità il duello tra Nairo Quintana (Movistar) e Chris Froome (Team Sky), primo e secondo della generale. Ne approfitta Simon Yates (Orica-BikeExchange), ora quarto in classifica.

Per alcuni è la tappa regina, certamente è la giornata destinata a regalare tanto pathos agli appassionati. A Urdax-Dantxiranea il km zero, poi via alla gara con tanti tentativi di fuga sin da subito. Ma bisogna aspettare quasi 30 km di gara affinché un nutrito gruppo – 41 componenti – fuoriesca dal resto della carovana trainata dal Team Sky di un Chris Froome evidentemente intenzionato ad accorciare le distanze dalla maglia rossa di Nairo Quintana.

Ecco i principali attaccanti: Dani Moreno e Jose Joaquin Rojas (Movistar), Daniele Bennati (Tinkoff), David Lopez (Team Sky), Tejay Van Garderen (BMC), Robert Gesink e George Bennett (Lotto NL Jumbo), Simon Gerrans e  Magnus Cort Nielsen (Orica – BikeExchange), Dario Cataldo (Astana), Kenny Elissonde e Alexandre Geniez (FDJ), Haimar Zubeldia e Julien Bernard (Trek Segafredo), Jan Bakelants (AG2R La Mondiale), Alberto Losada e Egor Silin (Katusha), Bart De Clercq (Lotto Soudal), Moreno Moser, Pierre Rolland e Davide Villella (Cannondale Drapac), Omar Fraile (Dimension Data), Mathias Frank (IAM Cycling), Mattia Cattaneo (Lampre Merida).

Tale drappello, estremamente variegato, comincia sin da subito a perdere i pezzi sulle lunghe salite pirenaiche in programma: prima sugli interminabili 24 km del Col du Soudet, poi sul successivo Col de Marie Blanque sono meno di venti a rimanere in testa. Perdono contatto i due della Orica Gerrans e Court Nielsen, che con un eccellente lavoro spianano la strada all’attacco da dietro di Simon Yates, a poco a poco protagonista di una grande azione che lo porta a guadagnare fino a due minuti sul gruppo dei big.

Davanti il gruppetto si screma ulteriormente e, sulle dure rampe della mitica salita finale dell’Aubisque, chi prova a fare la differenza è Robert Gesink. L’olandese sembra avere gioco facile, ma viene rimontato prima da Ellisonde, poi da Silin, con cui va a braccetto fino ai metri finali. Qui, però, l’ex top 10 di Tour e Vuelta riesce a trovare le ultime forze necessarie e tornare alla tanto agognata vittoria tre anni dopo l’ultima (era il GP Quebec 2013).

E mentre al quarto posto arriva un grande Simon Yates (il britannico sarà quarto anche nella nuova generale), dietro si danno battaglia i vari Quintana, Froome e Alberto Contador (Tinkoff), che l’uno dopo l’altro provano a scattarsi in faccia a vicenda. Attacchi completamente assenti nel corso dell’ultimo Tour, che stavolta hanno contribuito a risvegliare la voglia di ciclismo degli appassionati.

Nessuno riesce ad avere la meglio – così in classifica il colombiano resta con 54″ di vantaggio sul rivale – ma sicuramente la lotta proseguirà a partire da domani. Chi invece rosicchia su costoro è Esteban Chaves (Orica-BikeExchange), che taglia il traguardo assieme ad Andrew Talansky (Cannondale-Drapac) con 20″ di vantaggio sui primi due della generale. Molto bene anche l’italiano Davide Formolo, compagno di squadra di Talansky, ora ad un passo dalla top ten in cui rimane Michele Scarponi (Astana), malgrado qualche secondo perso quest’oggi. Crolla Alejandro Valverde (Movistar), arrivato a quasi 10′.

Ordine d’arrivo 14^ tappa:

1. NED GESINK Robert 46 LOTTO NL -JUMBO 05h 43′ 24”
2. FRA ELISSONDE KENNY 71 FDJ 05h 43′ 31” + 00′ 07”
3. RUS SILIN Egor 118 TEAM KATUSHA 05h 43′ 33” + 00′ 09”
4. NZL BENNETT George 43 LOTTO NL -JUMBO 05h 43′ 55” + 00′ 31”
5. GBR YATES Simon 59 ORICA BIKEEXCHANGE 05h 44′ 03” + 00′ 39”
6. ESP ZUBELDIA Haimar 91 TREK – SEGAFREDO 05h 44′ 13” + 00′ 49”
7. BEL BAKELANTS Jan 103 AG2R LA MONDIALE 05h 44′ 35” + 01′ 11”
8. USA TALANSKY Andrew 141 CANNONDALE-DRAPAC PRO CYCLING TEAM 05h 44′ 38” + 01′ 14”
9. COL CHAVES Johan Esteban 51 ORICA BIKEEXCHANGE 05h 44′ 38” + 01′ 14”
10. CZE KONIG Leopold 26 TEAM SKY 05h 44′ 40” + 01′ 16”
11. FRA ROLLAND Pierre 148 CANNONDALE-DRAPAC PRO CYCLING TEAM 05h 44′ 50” + 01′ 26”
12. COL QUINTANA Nairo 7 MOVISTAR TEAM 05h 45′ 11” + 01′ 47”
13. GBR FROOME Christopher 21 TEAM SKY 05h 45′ 11” + 01′ 47”
14. USA WARBASSE Larry 168 IAM CYCLING 05h 45′ 14” + 01′ 50”
15. ESP SANCHEZ GONZALEZ Samuel 37 BMC RACING TEAM 05h 45′ 14” + 01′ 50”
16. FRA MOLARD Rudy 186 COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 05h 45′ 17” + 01′ 53”
17. FRA HARDY Romain 185 COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 05h 45′ 18” + 01′ 54”
18. ESP MORENO FERNANDEZ Daniel 6 MOVISTAR TEAM 05h 45′ 25” + 02′ 01”
19. ESP CONTADOR Alberto 11 TINKOFF 05h 45′ 31” + 02′ 07”
20. BEL HERMANS Ben 36 BMC RACING TEAM 05h 45′ 41” + 02′ 17”
21. ITA FORMOLO Davide 145 CANNONDALE-DRAPAC PRO CYCLING TEAM 05h 45′ 48” + 02′ 24”
22. ESP PARDILLA Sergio 207 CAJA RURAL – SEGUROS RGA 05h 45′ 58” + 02′ 34”
23. FRA LATOUR Pierre-Roger 107 AG2R LA MONDIALE 05h 46′ 14” + 02′ 50”
24. FRA PÉRAUD Jean-Christophe 101 AG2R LA MONDIALE 05h 46′ 35” + 03′ 11”
25. GBR KENNAUGH Peter 24 TEAM SKY 05h 46′ 52” + 03′ 28”
26. USA VAN GARDEREN Tejay 31 BMC RACING TEAM 05h 47′ 09” + 03′ 45”
27. ITA SCARPONI Michele 61 ASTANA PRO TEAM 05h 47′ 14” + 03′ 50”

Classifica generale:

1. COL QUINTANA Nairo 7 MOVISTAR TEAM 58h 41′ 40”
2. GBR FROOME Christopher 21 TEAM SKY 58h 42′ 34” + 00′ 54”
3. COL CHAVES Johan Esteban 51 ORICA BIKEEXCHANGE 58h 43′ 41” + 02′ 01”
4. GBR YATES Simon 59 ORICA BIKEEXCHANGE 58h 43′ 57” + 02′ 17”
5. CZE KONIG Leopold 26 TEAM SKY 58h 44′ 18” + 02′ 38”
6. ESP CONTADOR Alberto 11 TINKOFF 58h 45′ 08” + 03′ 28”
7. ESP SANCHEZ GONZALEZ Samuel 37 BMC RACING TEAM 58h 45′ 39” + 03′ 59”
8. USA TALANSKY Andrew 141 CANNONDALE-DRAPAC PRO CYCLING TEAM 58h 46′ 10” + 04′ 30”
9. ITA SCARPONI Michele 61 ASTANA PRO TEAM 58h 47′ 17” + 05′ 37”
10. ESP MORENO FERNANDEZ Daniel 6 MOVISTAR TEAM 58h 47′ 32” + 05′ 52”


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*