ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Brussels Cycling Classic 2016, festeggia Tom Boonen
Brussels Cycling Classic 2016, festeggia Tom Boonen

Brussels Cycling Classic 2016, festeggia Tom Boonen

Tom Boonen si aggiudica la Brussels Cycling Classic 2016, storica corsa in linea 1.HC di scena sulle strade della capitale. L’esperto corridore della Etixx-Quick Step, già vincitore nel 2006, concede il bis battendo sul traguardo i francesi Arnaud Démare (FDJ) e Nacer Bouhanni (Cofidis). Ai piedi del podio l’italiano Sacha Modolo (Lampre-Merida).

Ad animare la tappa sono i seguenti corridori: Maxime Cam (Fortuneo-Vital Concept), Alexander Kolobnev (Gazprom-RusVelo), Kevin Van Melsen (Wanty-Groupe Gobert), Matteo Busato (Wilier-Southeast), Florent Delfosse (Wallonie Bruxelles), Sander Cordeel (Verandas Willems), Gianni Marchand (Cibel-Cebon).

Al drappello di testa non viene mai lasciato troppo margine dal gruppo e, a metà gara, in corrispondenza della Rue de Rabots, è meno di due minuti il gap che separa i primi dai secondi. Nonostante i cambi regolari, dunque, la loro avventura finisce ai 35 km all’arrivo, quando parte in contropiede Tiesj Benoot (Lotto Soudal), subito ripreso a sua volta.

Altissima andatura nelle fasi finali di corsa, quando le squadre dei velocisti cominciano le manovre in vista della volata. Prova a fuoriuscire dal gruppo Alexis Gougeard (Ag2R La Mondiale), ma la Etixx-Quick Step è attenta a chiudere dopo pochi chilometri. Ultimo tentativo di Filippo Pozzato (Wilier-Southeast), che resiste fino alle centinaia di metri finali, quando non può nulla di fronte allo sprint ormai lanciato.

È perfetta la Etixx ed è perfetto Boonen a capitalizzare il lavoro dei suoi compagni: Tornado Tom va a vincere per la seconda volta in carriera la corsa (la prima, nel 2006, quando la denominazione era ancora Parigi-Bruxelles), la terza stagionale dopo una tappa al Giro di Vallonia e la RideLondon Classic.

Sul podio anche i francesi Arnaud Démare e Nacer Bouhanni. Chiude ai piedi del podio il primo degli italiani, Sacha Modolo, mentre in top 10 troviamo anche i due rappresentanti della Wilier Andrea Fedi e Jakub Mareczko, rispettivamente ottavo e nono.

Ordine d’arrivo:

1 BOONEN Tom Etixx – Quick Step
2 DÉMARE Arnaud FDJ
3 BOUHANNI Nacer Cofidis, Solutions Crédits
4 MODOLO Sacha Lampre – Merida
5 DUPONT Timothy Verandas Willems Cycling Team
6 VANSPEYBROUCK Pieter Topsport Vlaanderen – Baloise
7 BENOOT Tiesj Lotto Soudal
8 FEDI Andrea Wilier – Southeast
9 MARECZKO Jakub Wilier – Southeast
10 ISTA Kevyn Wallonie – Bruxelles


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*