ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualificazioni Mondiali 2018, Europa: Inghilterra in extremis, show-Germania e…
Qualificazioni Mondiali 2018, Europa: Inghilterra in extremis, show-Germania e…
Lallana Slovacchia-Inghilterra, Qual. Mondiali 2018

Qualificazioni Mondiali 2018, Europa: Inghilterra in extremis, show-Germania e…

Qualificazioni Mondiali 2018, scattata anche la zona europea. Nella prima serata impegnati i gironi C, E e F. Vincono inglesi e tedeschi; in Kazakistan la Polonia spreca; manita Scozia.

GRUPPO C –
NORVEGIA-GERMANIA 0-3.
Tutto facile per la Germania di Joachim Löw, che a due mesi dalla sconfitta in semifinale a Euro 2016 dimentica tutto: Norvegia travolta in trasferta e sorriso ritrovato. Vittoria tutta di marca Bayern, con Thomas Muller al solito particolarmente sugli scudi: apre i giochi scagliando in porta un pallone vagante in area; serve a Kimmich il pallone del raddoppio; infine triplica con una bella zuccata di testa.

REPUBBLICA CECA-IRLANDA DEL NORD 0-0. Finisce senza reti la sfida fra cechi e norlirlandesi (con la Green & White Army che fu una delle tante sorprese dell’ultimo Europeo). La sensazione è che saranno le due nazionali rispettivamente di Karel Jarolim e Michael O’Neill a contendersi il secondo posto dietro l’inarrivabile Germania.

SAN MARINO-AZERBAIGIAN 0-1. La sfida fra le cenerentole del girone se l’aggiudicano alla fine gli azeri con un colpo di testa di Gurbanov. Onore alla Serenissima, che riesce a reggere il confronto nonostante l’inferiorità numerica (rosso per Cristian Brolli).

 

GRUPPO E – KAZAKHSTAN-POLONIA 2-2. Polonia bella e sciupona: i biancorossi sembrano andare in scioltezza con i gol di Kapustka e Lewandowski, poi la doppietta di Khizhnichenko rovina tutto e la nazionale di Adam Nawalka si ritrova con appena un punto.

ROMANIA-MONTENEGRO 1-1. Tutto nel finale: i Tricolorii di Christopher Daum vanno in vantaggio con Popa all’85’; i giallorossi la impattano con Stevan Jovetic con colpo di testa due minuti dopo. L’interista si conferma profeta in patria; prima del triplice fischio Stanciu si divora un calcio di rigore.

DANIMARCA-ARMENIA 1-0. Dopo 90’ dunque è la Danimarca l’unica a tre punti nel gruppo E. Vittoria striminzita ma importante sull’Armenia targata Eriksen: prima in gol, poi con un rigore sbagliato fa tutto la stella del Tottenham.

 

GRUPPO F – SLOVACCHIA-INGHILTERRA 0-1. Vittoria thriller per la nuova Inghilterra di Sam Allardyce; che fatica contro la Slovacchia, nonostante la superiorità numerica (colossale ingenuità di Skrtel che lascia i suoi in dieci a inizio ripresa). Non brillantissima, la nazionale dei Tre Leoni è tutta nelle fiammate di Lallana: prima palo, poi al 95’ (!) diagonale azzeccato. È il primo gol con la maglia inglese per l’ala del Liverpool, e vale davvero una fortuna.

MALTA-SCOZIA 1-5. L’altra britannica del raggruppamento passeggia nell’isola del Mediterraneo. Nella Tartan Army brilla soprattutto Snodgrass, tripletta per lui con un gol su rigore; a segno anche Martin e Fletcher; dall’altra parte gol della bandiera di Effiong. Malta finisce in 9 per le espulsioni di Caruana e Gambin.

LITUANIA-SLOVENIA 2-2. I baltici costruiscono, i balcanici distruggono. I gialloverdi vanno sul doppio vantaggio con Cernych e Slivka; nella ripresa però l’ex “italiano” Khrin (un passato in Inter e Bologna) e l’ “Italiano puro” Bostjan Cesar (Chievo) proprio nel finale trovano il prezioso pari.


Loading...

About Alessandro Liburdi

2 commenti

  1. La Slovenia non e’ nei Balcani.studiate la geografia!

  2. Alessandro Liburdi

    Vista la presenza della Slovenia nel blocco dell’ex Jugoslavia, si può anche incappare nella facile assimilazione Balcani-Slovenia. Eppure bisogna vedere di quale geografia vogliamo parlare: per quella fisica, l’inclusione della Slovenia nella penisola balcanica è opinabile, ma non del tutto sbagliata; per quella storico-politica la Slovenia è nei Balcani come la storia del Novecento dimostra!
    Buona serata

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*