ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Britain 2016, assolo di Ian Stannard. Quarto Ruffoni
Tour of Britain 2016, assolo di Ian Stannard. Quarto Ruffoni

Tour of Britain 2016, assolo di Ian Stannard. Quarto Ruffoni

Splendida cavalcata solitaria di Ian Stannard nella terza tappa del Tour of Britain 2016: il passiste del Team Sky concretizza una lunga fuga da lontano e taglia al primo posto il traguardo di Knutsford. In testa alla classifica generale rimane Julien Vermote (Etixx-Quick Step).

Un’azione nata in compagnia di altri corridori, poi trasformatasi in un monologo straordinario. Questa l’impresa del ventinovenne passista britannico al termine dei 182 km in programma da Congleton a Tatton Park. Con lui, fuoriescono dal plotone sin dalle prime fasi di corsa Kristian House (One Pro Cycling), Graham Briggs (JLT) e Matt Cronshaw (Madison Genesis), che guadagnano subito un vantaggio considerevole sul gruppo.

A guidare l‘inseguimento ci sono la Etixx-Quick Step del leader Vermote e la Dimension Data di Mark Cavendish, che provano a colmare il distacco giunto a sette minuti a 50 km all’arrivo. Ai meno 40 km Stannard decide che è il momento di lasciare la compagnia – già priva di Cronshaw, staccatosi anticipatamente – e così intraprende una lunga cronometro individuale che lo porta a tagliare il traguardo a braccia alzate. È la prima vittoria in stagione, a oltre un anno di distanza dall’ultima conseguita alla Omloop Het Nieuwsblad 2015.

I due ex compagni di fuga giungono a 1’46”, con Briggs che precede House. Il gruppo giunge a quasi sei minuti regolato dall’italiano Nicola Ruffoni (Bardiani-Csf), che si piazza al fotofinish davanti a Danny Van Poppel (Team Sky).

La classifica generale rimane immutata, essendo i primi tre classificati odierni già usciti dai piazzamenti alti nelle prime tappe: al comando rimane quindi Julien Vermote, vincitore ieri davanti a Steve Cummings.

Domani la quarta tappa, Denbigh > Builth Wells (217 km): frazione frastagliata, ma che potrebbe sorridere ai velocisti.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:

1 Ian Stannard (GBr) Team Sky
2 Graham Briggs (GBr) JTL Condor presented by Mavic
3 Kristian House (GBr) ONE Pro Cycling
4 Nicola Ruffoni (Ita) Bardiani CSF
5 Danny Van Poppel (Ned) Team Sky
6 Ramon Sinkeldam (Ned) Team Giant-Alpecin
7 Christopher Latham (GBr) Team WIGGINS
8 Rick Zabel (Ger) BMC Racing Team
9 Dylan Van Baarle (Ned) Cannondale-Drapac
10 Luka Mezgec (Slo) Orica-BikeExchange

Classifica generale:

1 Julien Vermote (Bel) Etixx – Quick-Step 13:53:15
2 Stephen Cummings (GBr) Dimension Data 0:00:06
3 Daniel Martin (Irl) Etixx – Quick-Step 0:01:04
4 Ben Swift (GBr) Team Sky 0:01:08
5 Xandro Meurisse (Wanty-Groupe Gobert)
6 Tony Gallopin (Fra) Lotto Soudal
7 Dylan Van Baarle (Ned) Cannondale Pro Cycling 0:01:12
8 Guillaume Martin (Fra) Wanty – Groupe Gobert
9 Tom Dumoulin (Ned) Team Giant-Alpecin
10 Nicolas Roche (Irl) Team Sky 0:01:16


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*