ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Tennis > Tennis, Us Open 2016, Quarti M/F: Nishikori al fotofinish, Murray va ko! Wawrinka supera l’ostacolo Del Potro, Serena piega la Halep, la Pliskova si “allena” con la Konjuh
Tennis, Us Open 2016, Quarti M/F: Nishikori al fotofinish, Murray va ko! Wawrinka supera l’ostacolo Del Potro, Serena piega la Halep, la Pliskova si “allena” con la Konjuh

Tennis, Us Open 2016, Quarti M/F: Nishikori al fotofinish, Murray va ko! Wawrinka supera l’ostacolo Del Potro, Serena piega la Halep, la Pliskova si “allena” con la Konjuh

10a giornata degli Us Open 2016, cemento di Flushing Meadows, New York: i quarti di finale dei due tabelloni si chiudono con un risultato inaspettato tra i gentlemen e con ulteriori conferme tra le ladies.

Andiamo in ordine di orario: i primi a scendere in campo, infatti, sono Nishikori, n°6 del seeding, e Andy Murray, n°2. Un match, lo diciamo subito, che non tradisce le attese, anzi, si rivela una vera e propria battaglia infinita (4 ore e 3 minuti di gioco) fatta di momenti di assoluto dominio (1° e 4° set), di parziali equilibratissimi (decisi da un paio di break) e di un 5° e decisivo “folle” set di oltre un’ora in cui i due giocatori si sono strappati a vicenda il servizio, fino all’11° gioco, quando il giocatore giapponese, con lo scozzese in battuta, è riuscito sul 40-30 a capitalizzare la palla break, chiudendo poi 7-5 senza sprecare i due match point sul 40-15.

L’ultimo quarto di finale maschile, poi, si rivela meno combattuto delle previsioni: Wawrinka, infatti, n°3 del torneo, riesce a imporsi sullo “spauracchio” Del Potro, tornato ad alti livelli (ex n°6 del mondo e ora n°142 del ranking dopo non aver giocato per due anni) per 3 set a 1, in un match sicuramente non facilissimo (3 ore e 17 minuti di gioco), ma che dopo i primi 2 set (vittoria dello svizzero nel primo al tie-break 6-7 (1 ora di gioco) e successo dell’argentino nel secondo [6-4 in 55 minuti]), si è avviato inesorabilmente verso il tennista di Losanna, che entra in semifinale  per la 3a volta in carriera, la 2a consecutiva (1-3 punteggio finale, 6-7, 6-4, 3-6, 2-6).

Nel tabellone femminile, invece, la 3a semifinalista è Karolina Pliskova, n°10 del torneo, che rispetta i favori del pronostico con la Konjuh, la scatenata 18enne giocatrice croata (chiedere alla Radwanska, sconfitta negli ottavi 2 set a 0) fin qui perfetta: 0-2 in 59 minuti per la tennista ceca, che spadroneggia dal primo all’ultimo istante, permettendosi anche il lusso di non concedere neanche una palla break alla propria avversaria.

Chiude il cerchio, infine, la n°1 del mondo e la n°1 del torneo Serena Williams, che vola in semifinale dopo una lotta di 2 ore e 17 minuti con l’ostica Simona Halep, giocatrice rumena n°4 del seeding, che dopo essere riuscita ad aggiudicarsi il 2° set (4-6) e aver mancato 2 palle break all’inizio del 3° e decisivo parziale (15-40 sul servizio della tennista del Michigan), cede di schianto (6-2, 4-6, 6-3 il punteggio finale).


Loading...

About Francesco Santoro

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*