ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Tennis > Tennis, Us Open 2016, semifinali/M: ciclone Djokovic spazza via Monfils, Wawrinka piega Nishikori!
Tennis, Us Open 2016, semifinali/M: ciclone Djokovic spazza via Monfils, Wawrinka piega Nishikori!

Tennis, Us Open 2016, semifinali/M: ciclone Djokovic spazza via Monfils, Wawrinka piega Nishikori!

12a giornata degli Us Open 2016, cemento di Flushing Meadows, New York: dopo le semifinali donne, che hanno visto prevalere la Pliskova e la Kerber ai danni di Serena Williams e della Wozniacki, scendono in campo gli uomini.

Alle 21 ora italiana, infatti, il primo match mette di fronte Novak Djokovic, n°1 del mondo e testa di serie n°1 del torneo, arrivato fin qui in assoluta scioltezza tra ritiri e domini, e Gael Monfils, n°10 del tabellone, che si presenta all’appuntamento con il serb ocon la fedina di gioco immacolata (0 set concessi ai propri rivali).

Quando si incontra Nole, però, è sempre un’altra storia, o un altro sport che dir si voglia: il 1° set dura 37 minuti (Djokovic ottiene subito 2 break, sul 5-1 cede il servizio e poi chiude 6-3), il 2° ancora meno (2 break e 6-2 in 29 minuti), il 3° riporta in partita il francese (Monfils perde subito il servizio nel 1° gioco, lo riconquista nel 4°, ottiene un altro break nel 6° e riesce a salvare 3 palle del possibile 4-5 sulla sua battuta, vincendo il set 3-6), il 4° segna il punteggio finale a favore del tennista di Belgrado (6-2 ottenuto in 47 minuti, sul 3-1 per Djokovic Monfils riesce a strappare la battuta a Nole, perdendola subito dopo e cedendola malamente [0-40] e in maniera definitiva sul 5-2).

Più difficile, almeno in fatto di durata del match (quasi 45 minuti in più), il passaggio del turno per Stan Wawrinka, n°3 del tabellone: lo svizzero, infatti, riesce a piegare in 3 ore e 12 minuti la resistenza del coriaceo tennista giapponese Kei Nishikori (n°6 del main draw), che dopo aver conquistato il 1° set (4-6, break decisivo nel 5° gioco) e aver ceduto il 2° soltanto al 12° gioco (break di Waw sul 6-5), lentamente si spegne, e nel tentativo di rincorrere sempre l’avversario (sotto 3-1 nel 3°, break recuperato fino al 5-4 e controbreak per il 6-4 finale), finisce per avere la peggio (sotto 3-1 anche nel 4° set, servizio subito riconquistato [3-2], riperso di nuovo [4-2] e ancora una volta sul 5-2).

Finale, dunque, Djokovic-Wawrinka: al Roland Garros 2015, ultima volta in cui i due si sono incontrati in un torneo dello Slam, fu lo svizzero a trionfare (1-3, 6-4, 4-6, 3-6, 4-6).


Loading...

About Francesco Santoro

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*