ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Mondiali calcio a 5, poker Italia al Paraguay: buon avvio!
Mondiali calcio a 5, poker Italia al Paraguay: buon avvio!

Mondiali calcio a 5, poker Italia al Paraguay: buon avvio!

Parte col piede giusto l’avventura dell’Italia ai Campionati Mondiali di calcio a 5 che si stanno svolgendo in Colombia: la nazionale guidata da Domenico Menichelli batte 4-2 il Paraguay e si porta subito in testa al girone.

Mammarella, Lima, Giasson, Romano e Fortino: questo il quintetto iniziale scelto dal nostro commissario tecnico per affrontare i colleghi sudamericani, schieratisi con Gimenez, Ayala, Rejala, Salas e Villalba. Azzurri subito vicini al vantaggio al 3′ con Fortino, ma è il Paraguay a passare per primo grazie a Juan Salas dopo otto minuti giocati.

Gli italiani sembrano tramortiti e sono vicinissimi a subire il secondo goal con Rejala, ma fortunatamente il pari arriva appena sessanta secondi dopo: assist di Ercolessi per Lima ed è 1-1. Non cambia, tuttavia, l’inerzia del match, con gli avversari che mostrano una marcia in più: pochi minuti più tardi, infatti, Salas prima colpisce un palo, poi mette a segno il 2-1 con cui la sua squadra va al riposo.

Tutta un’altra storia nella ripresa: di nuovo pari Italia con Romano su assist di Fortino; poi risultato ribaltato con Kakà, il cui tiro viene deviato da Salas in modo decisivo; infine, approfittando della superiorità numerica per l’espulsione di Gary, chiudono i conti sul 4-2 grazie ad un bolide di Merlim.

Primi tre punti messi in cassaforte, dunque: ora siamo al primo posto al pari col Vietnam, che piega il Guatemala con lo stesso punteggio. Nella sfida tra i due tecnici iberici la spunta Bruno Garcia, che siede sulla panchina degli asiatici: mattatore del match è Tri Nguyn, che con una tripletta si porta in testa alla classifica dei cannonieri.

Soddisfatto a metà il ct Menichelli, consapevole di aver assistito ad una “partita molto dura“perché il Paraguay è “molto forte”. “Contento” per la vittoria, soprattutto per aver rimontato per due volte dallo svantaggio, il ct ringrazia i suoi giocatori, ma li ammonisce ad entrare subito in partita concentrati per evitare di subire “due gol sciocchi”.

“Sono contento per la reazione – aggiunge ancora – ma soprattutto perché abbiamo sfruttato tre situazioni particolari di gioco: una superiorità numerica, un calcio di punizione e un calcio d’angolo”. Il prossimo impegno, Guatemala-Italia, è in programma a Cali mercoledì 14 settembre alle ore 18.

PARAGUAY-ITALIA 2-4 (2-1 pt)
MARCATORI – 7’18” e 18.58″ Juan Salas (P), 15’22” Lima (I), 24’36” Kakà (I), 31’37” Merlim (I)
ARBITRI – Cabrera (CUB), Castro (CRC), Flores Hernandez (SLV). Crono: Rivera (MEX)
NOTE – Ammoniti: G.Ayala (P), Juan Salas (P), Giasson (I). Espulso Gary Ayala al 30’37” per doppia ammonizione.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*