ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier League > Premier League, 4a giornata/1: il derby di Manchester è un affare Citizens, 1-2 e fuga solitaria!!!
Premier League, 4a giornata/1: il derby di Manchester è un affare Citizens, 1-2 e fuga solitaria!!!

Premier League, 4a giornata/1: il derby di Manchester è un affare Citizens, 1-2 e fuga solitaria!!!

Per gli amanti del pallone inglese questo è il momento più atteso, ovvero quando Mondiali.net dedica un ampio e corposo approfondimento a tutto che ha regalato la giornata di Premier League, la massima serie di calcio nella terra d’Albione.

La prima parte della review è il racconto del BIG MATCH del 4° turno, il derby di Manchester: alle 13:30, infatti, all’Old Trafford si sfidano lo United (allenato da Mourinho) e il City (il cui manager è Guardiola), uno scontro stellare che mette in palio 3 punti e la vetta della classifica (fin qui entrambe le squadre sono a punteggio pieno [9 punti in 3 partite]). Lo 0-0 resiste poco, e al 15° De Bruyne (“scartato” da Mourinho ai tempi del Chelsea) anticipa il difensore  e la mette alle spalle di De Gea. Il 25enne belga, però, non si ferma qui: al 36° infatti, dopo essersi liberato di due avversari colpisce il palo con un rasoterra mancino, e Iheanacho, giovane (classe ‘96) attaccante nigeriano, da due passi la insacca.

Al 42°, poi, ci pensa Claudio Bravo, portiere dei Citizens, ad aiutare i Red Devils con un’uscita maldestra, che permette a Ibrahimovic (4a gol in campionato) di fare 1-2. Qualche minuto dopo, inoltre, lo stesso asso svedese si divora la rete del 2-2 quasi a porta vuota.

Dopo un primo tempo ricco di emozioni, la seconda frazione si rivela meno turbolenta: da segnalare, infatti, solo l’ennesimo tentativo di Claudio Bravo di “riaprire” il match (tentativo di dribbling che per poco non si trasforma in una frittata colossale), la semi-girata al volo di Fernandinho (assist di De Bruyne) e il 2° palo dell’incontro colpito sempre da De Bruyne, indiscutibilmente l’uomo partita.

Il City di Guardiola, non ce ne voglia Pellegrini, è tutta un’altra cosa.

Classifica: Manchester City 12,

Chelsea, Everton 10

Manchester Utd 9

Tottenham 8

Liverpool, Arsenal, Hull 7

Middlesbrough 5

Watford, Crystal Palace, Wet Brom, Swansea,Burnley,Bournemouth,Leicester 4

West Ham 3

Southampton 2

Sunderland, Stoke 1


About Francesco Santoro

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*