ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League, ore 21.05: Inter-Hapoel Beer Sheva e Paok-Fiorentina probabili formazioni
Europa League, ore 21.05: Inter-Hapoel Beer Sheva e Paok-Fiorentina probabili formazioni
Eder Icardi Inter

Europa League, ore 21.05: Inter-Hapoel Beer Sheva e Paok-Fiorentina probabili formazioni

La serata di Europa League propone alle 21 i due impegni per Inter e Fiorentina, rispettivamente a San Siro contro l’Hapoel Beer Sheva e in Grecia contro il Paok.

INTER-HAPOEL BEER SHEVA. I nerazzurri, che domenica seppur in extremis, hanno trovato la loro prima vittoria in campionato a Pescara, si rituffano nell’avventura dell’Europa League (Gruppo K). Per Frank De Boer però sullo sfondo c’è pur sempre il posticipo di lusso di domenica sera contro la Juventus.

Per questo motivo il tecnico olandese propone numerosi cambi rispetto all’undici dell’Adriatico: oltre a Carrizo designato come portiere di Coppa, sulle fasce dovrebbero rivedersi D’Ambrosio e Nagatomo, con Ranocchia a far rifiatare Miranda nel mezzo; sulla mediana torna Brozovic, e al suo fianco uno fra Medel e Felipe Melo col cileno favorito; in avanti Icardi dovrebbe riposare, previsto un tridente con Candreva, Eder e Biabiany alle spalle di Palacio.

I 12 precedenti nelle competizioni UEFA per club tra squadre italiane e israeliane arridono alle squadre di Serie A con sei vittorie, tre pareggi e tre sconfitte.

INTER (4-2-3-1): Carrizo; D’Ambrosio, Ranocchia, Murillo, Nagatomo; Medel, Brozovic; Candreva, Eder, Biabiany; Palacio. All.: de Boer

HAPOEL BEER SHEVA (4-3-3): Goresh; Bitton, Vitor, Tzedek, Davidazde; Radi, Ogu, Hoban; Melikson, Maranhao, Nwakaeme. All.: Bakhar

 

PAOK-FIORENTINA

Debutto in trasferta per la Viola di Paulo Sousa, volata a Salonicco per affrontare il Paok nel debutto del gruppo J in un remake della fase a gironi dell’ Europa League 2014/2015 quando la Fiorentina vinse 1-0 in Grecia dopo l’1-1 dell’andata.

Il lusitano ex tecnico del Basilea, su cui si sono rincorse voci non confermate di un suo possibile addio, dovrebbe affidarsi alla formazione migliore: le uniche novità dovrebbero essere l’impiego di Maxi Olivera avanzato a centrocampo e di Tello sulla fascia; in avanti Borja e Ilicic innescheranno Kalinic.

PAOK SALONICCO (4-3-3): Gykos; Matos, Crespo, Tzavellas, Leovac; Shakov, Canas, Rodrigues; Djalma, Athanasiadis, Pereyra. All.: Ivic

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo, Astori; Tello, Sanchez, Badelj, Maxi Olivera; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. All.: Sousa


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*