ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Mondiali: Calcio d’inizio affidato ad un giovane disabile
Mondiali: Calcio d’inizio affidato ad un giovane disabile

Mondiali: Calcio d’inizio affidato ad un giovane disabile

I Mondiali si avvicinano, l’estate si avvicina, e tutti desiderano andare in spiaggia la mattina e godersi le partite a pranzo, nel pomeriggio o la sera: il calcio d’inizio del match d’apertura tra Brasile e Croazia è stato stabilito per giovedì 12 giugno a San Paolo.

Nel dettaglio, quest’ultimo sarà dato da un ragazzo disabile, paralizzato dalla vita in giù: sembra strano, ma è realtà, grazie ad una innovativa tecnologia.

Infatti, secondo il progetto “Walk Again” della Duke University, capeggiato dal neurobiologo brasiliano Miguel Nicolelis, si può sfruttare un collegamento tra il disabile ed un esoscheletro, grazie il quale si potrebbe tornare a camminare.

Nel dettaglio, sarebbe storia il fatto che dei sensori sottili quanto un capello sono stati inseriti nei cervelli di scimmie e topi: in tal modo, sono stati catturati i segnali elettrici adibiti alla generazione dei movimenti volontari, e si è passata alla sperimentazione umana, anch’essa un successo.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*