ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of China I, cappotto Italia: sei su sei, generale a Bonusi. Dominio Androni
Tour of China I, cappotto Italia: sei su sei, generale a Bonusi. Dominio Androni
Raffaello Bonusi (Androni-Sidermec) vince il Tour of Chinia I 2016. Foto androniteam.com

Tour of China I, cappotto Italia: sei su sei, generale a Bonusi. Dominio Androni

Italia trionfante in Cina. Al Tour of China I i colori azzurri monopolizzano la corsa e conquistano sei tappe su sei, più la generale a firma di Raffaello Bonusi (Androni-Sidermec).

Proprio la formazione diretta da Gianni Savio è la grande protagonista della spedizione asiatica. Prima tappa e subito centro con Marco Benfatto, che sul circuito cittadino di Tianjin Wuqing (109.2 km) si lascia dietro i connazionali Paolo Lunardon e Eugenio Bani, entrambi in forza all’Amore e Vita – Selle SMP.

Arriva il secondo giorno e Marco Benfatto concede il bis: al termine dei 157.8 km da Weichanfg a Fengning il ventottenne batte i due lituani Maris Bogdanovicse e Emils Liepins (Rietumu Delfin). Ventiquattro ore dopo sale in cattedra Raffaello Bonusi, stagista presso la formazione Professional azzurra: vince sul circuito di Chongquing che prevede due salite e conquista la maglia gialla di leader.

Un altro stagista, compagno di squadra di Benfatto e Bonusi, va a segno nella quarta frazione: è Mattia De Marchi, cugino del più noto Alessandro che corre per la Bmc. Una giornata, forse la più impegnativa, finalmente con tanti attacchi, ma quello decisivo lo porta proprio il giovane friulano, che si lascia dietro Mathew Zenovich (Avanti) e Matvey Nikitin (Astana). Ma Bonusi è ancora in testa alla classifica.

Dopo quattro vittorie, la Androni concede un acuto alla Nippo-Fantini, che con Nicolas Marini primo e Daniele Colli terzo va a prendersi le gioie della quinta tappa sul circuito di Leshan. Seconda piazza per il lituano Maris Bogdanovics (Rietmu Delfin). Bonusi sempre al comando.

Chiusura come l’apertura: c’è il tris di Marco Benfatto nell’ultima tappa, la sesta: ad arrendersi a Wuhan Xinzhou sono Jonas Vinegaard Rasmussen (ColoQuick-Cult) e Mauricio Ortega (RTS-Santic Racing).

Marco Benfatto porta meritatamente a casa la maglia blu come vincitore della classifica a punti, mentre la classifica generale se la aggiudica Raffaello Bonusi, che coglie la prima vittoria tra i professionisti quando pro’ ancora non lo è. Ovviamente soddisfatto lo staff della Androni-Sidermec, che dopo aver dominato la prima parte con cinque vittorie di tappa su sei e due classifiche punta al Tour of China II, in partenza il 18 settembre.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*