ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Mondiali calcio a 5, l’Italia liquida pure il Vietnam: in scioltezza agli ottavi
Mondiali calcio a 5, l’Italia liquida pure il Vietnam: in scioltezza agli ottavi
Gabriel Lima Italia, Mondiali calcio a 5

Mondiali calcio a 5, l’Italia liquida pure il Vietnam: in scioltezza agli ottavi

Mondiali calcio a 5, ottime notizie dall’Italia: gli azzurri di Menichelli fanno fuori 2-0 il Vietnam e chiudono primi il girone C. Venerdì notte gli ottavi.

Agli azzurri del futsal sarebbe bastato anche un pari: invece è arrivata la terza vittoria consecutiva in altrettante gare, risultato che mette ulteriore fiducia nella testa dei ragazzi di Menichelli attesi ora dalla fase a eliminazione diretta. L’Italia conoscerà nei prossimi giorni il nome della prossima avversaria (sfida nella notte fra giovedì e venerdì a Cali, ore 3): sarà una delle quattro migliori terze che uscirà dagli spareggi, cioè una fra Panama (Gruppo A), Egitto (Gruppo B), Iran e Azerbaigian (Gruppo F).

Le belle notizie per l’Italia ai Mondiali calcio a 5 riguardano innanzitutto capitan Gabriel Lima: è lui a siglare il primo gol della partita contro i vietnamiti sfruttando uno schema da palla ferma e l’assist di Honorio; per il capitano oriundo è il 50esimo gol in Nazionale.

Poi, dopo svariate occasioni sia di marca asiatica che italiane (Romano, Ercolessi e ancora Lima), nella ripresa l’Italia subisce prima un clamoroso palo di Hoa che fa tremare Mammarella sulla sua destra e poi trova il gol che mette in ghiacciaia la partita: lo sigla Murilo, al rientro dopo lo stop contro il Guatemala, con una bella girata di destro su assist di Leggiero. Nel finale ci sarebbe gloria pure per Merlim, non fosse che per il palo.

A quel punto però l’Italia tira i remi in barca e decide di risparmiare energie in vista della fase a eliminazione diretta.

Non è stata però solo la serata di Italia-Vietnam. I mondiali calcio a 5 hanno vissuto un momento storico: Alessandro Rosa Vieira, per tutti Falcao, ha battuto il record di gol segnati nelle fasi finali dei Mondiali e ora con 45 gol totali (tripletta nella notte al Mozambico) è diventato il principe goleador. Chapeau, davanti al giocatore sicuramente più forte di sempre nella storia di questa disciplina.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*