ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Bundesliga > Bundesliga, analisi 4ª giornata: Ancelotti da 7+! Il Dortmund fa il gradasso
Bundesliga, analisi 4ª giornata: Ancelotti da 7+! Il Dortmund fa il gradasso
Hertha Berlino Bundesliga, Bundesliga. Foto Afp

Bundesliga, analisi 4ª giornata: Ancelotti da 7+! Il Dortmund fa il gradasso

Numeri da capogiro nella 4ª di Bundesliga: nel 3-0 contro l’Hertha Berlino Ancelotti fa 7/7 all’esordio sulla panchina del Bayern. Altri 5 squilli del Dortmund!

SETTE È IL NUMERO PERFETTO IN BAVIERA. Vero così: in Baviera attualmente il 7 evoca belle suggestioni, perché il condottiero italiano di quel panzer chiamato Bayern ha già ingranato la settima marcia. 7 vittorie, 7 vittorie all’esordio sulla panchina bavarese: un record mai riuscito a nessuno prima. Carletto è già nella storia del club più titolato della storia del calcio tedesco.

Anche contro l’Hertha il congegno ordito da Ancelotti è andato alla grande: Ribery, Thiago Alcantara e Robben hanno schiantato la Vecchia Signora che pure si era presentata all’Allianz da co-conduttrice della classifica di questa Bundesliga.

E così la classifica della Bundes sta già avendo una prima scrematura, definita come al solito dal Bayern, sempre a punteggio pieno e con 14 gol all’attivo e uno solo subito. Provate a trovare altri numeri così in Europa.

COLONIA, SEI PROPRIO TU? Al secondo posto, un po’ a sorpresa, ci sono i Caproni della Westfalia settentrionale: il Colonia di Peter Stöger schianta 1-3 uno Schalke 04 sempre più in caduta libera e balza addirittura al secondo posto.

Osako, Modeste e Zoller firmano la rimonta perfetta, al gol di Huntelaar, e mandano loro stessi in paradiso e i Minatori di Gelsenkirchen all’inferno. Il tecnico Weinzierl ha fatto registrare il record opposto di quello di Ancelotti: è il primo nella storia ad aver perso le prime 4 di campionato da allenatore dello Schalke, una squadra che da 15 partite di fila in Bundes prende almeno un gol… Fate vobis.

DORTMUND, ALTRA SCORPACCIATA. Il Dortmund c’ha preso gusto: si mangia e si brinda a suon di gol dalle parti della Ruhr, perché la banda di Tuchel vince ancora una volta con goleada. A cadere stavolta, nientepopodimeno che per 5-1, è stato martedì il malcapitato e precario Wolfsburg di Hecking, Dembélé e Pizsczek: l’ex Borussia si è letteralmente ripreso e la sensazione è che guerreggerà fino alla fine col Bayern.

EINTRACHT, ALTRO SUCCESSO. A pari punti con Dortmund e Hertha c’è un’altra sorpresa di questo scorcio di campionato tedesco: l’Eintracht. La squadra di Francoforte si è presa pure Ingolstadt, 0-2 firmato da Abraham e Oczipka. Niko Kovac se la ride: la sua creatura va forte.

WERDER, DOVE SEI FINITO? Fra gli altri risultati si segnalano soprattutto l’1-1 con cui il RB Lipsia frena pure la corsa del ‘Gladbach 1-1 (matricola ancora imbattuta come il Bayern!) e la crisi infinita del Werder, che finisce impallinato di nuovo a Brema 1-2 dal Mainz, che vince con due gol nell’ultima decina di minuti e manda allo scatafascio la squadra di Alexander Nouri.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*