ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, anteprima 6ª giornata: tutte le probabili formazioni
Serie A, anteprima 6ª giornata: tutte le probabili formazioni
Callejon Napoli-Chievo Serie A. Foto Getty

Serie A, anteprima 6ª giornata: tutte le probabili formazioni

Due anticipi, un posticipo e due Monday night: questo il programma della 6ª di Serie A. Juve a Palermo, Napoli col Chievo; poi Roma-Torino, Inter-Bologna e…

SABATO 24 SETTEMBRE

PALERMO-JUVENTUS ore 18

PALERMO: dopo il primo successo stagionale con l’Atalanta De Zerbi cerca di ripetersi pure contro la capolista. La lista degli infortunati è sempre quella: si continuerà dunque con un centrocampo molto folto a sei elementi, con Hiljemark e Diamanti a innescare Nestorovski.

JUVENTUS: in vista dell’impegno di Zagabria in Champions League Allegri potrebbe optare per un moderato turnover; risparmiato ancora Barzagli con Rugani al suo posto; riposo per Dani Alves e Lemina col reintegro di Khedira e il primo impiego per Cuadrado; avanti Dybala potrebbe scivolare in panchina a vantaggio di Mandzukic.

PALERMO (3-4-2-1): Posavec; Goldaniga, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Gazzi, Bruno Enrique, Aleesami; Hiljemark, Diamanti; Nestorovski. All.: De Zerbi

JUENTUS (3-5-2) Buffon; Rugani, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Dybala. All.: Allegri

 

NAPOLI-CHIEVO ore 20.45

NAPOLI: nonostante l’imminenza della Champions League – mercoledì in casa col Benfica – Sarri manderà in campo la formazione migliore, a parte Insigne che insidia Mertens come terzo d’attacco e dovrebbe essere preferito al belga.

CHIEVO: Mussi Volanti al San Paolo per stupire ancora. Maran non ha che l’imbarazzo della scelta e manderà in campo 8/11 della squadra che ha fatto fuori il Sassuolo in settimana: dentro Radovanovic a centrocampo e la coppia d’attacco Floro Flores-Inglese.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. All.: Sarri

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Spolli, Dainelli, Gobbi; Castro, Rigoni, Radovanovic; Birsa; Floro Flores, Inglese. All.: Maran

 

DOMENICA 25 SETTEMBRE

TORINO-ROMA ore 12.30

TORINO: per Mihajlovic l’emergenza in attacco sembra finita, visto che ritroverà Belotti dal 1’ e Ljajic in panchina (in campo ancora Boyé). Vives e Acquah saranno rimpiazzati dai titolari Benassi e Obi.

ROMA: le assenze per Spalletti sono le solite. Si insiste con Manolas-Fazio coppia centrale dietro; a centrocampo tornano De Rossi e Strootman e sulla trequarti Perotti. Avanti Dzeko di punta.

TORINO (4-3-3): Hart; De Silvestri, Bovo, Castan, Moretti; Benassi, Valdifiori, Obi; Iago Falque, Belotti, Boyè. All.: Mihajlovic.

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Bruno Peres; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko. All.: Spalletti

 

GENOA-PESCARA ore 15

GENOA: in attesa di ritrovare Pavoletti in attacco, Juric manderà in campo Simeone per la sua prima volta dal 1’. A centrocampo al posto di Veloso c’è sempre Rincon, con Lazovic allargato sulla fascia.

PESCARA: per Oddo sono out Coda, Gyomber e Bahebeck. Qualche chance di vedere all’opera Aquilani a centrocampo.

GENOA (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Orban; Lazovic, Rincon, L. Rigoni, Laxalt; Ntcham, Simeone, Ocampos. All.: Juric

PESCARA (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Campagnaro, Fornasier, Biraghi; Memushaj, Brugman, Cristante; Verre, Benali; Caprari. All.: Oddo

 

INTER-BOLOGNA ore 15

INTER: per centrare la terza vittoria consecutiva in una settimana De Boer si affiderà all’undici migliore con il ripristino di Banega sulla trequarti e la prima stagionale di Ansaldi sulla fascia destra.

BOLOGNA: Donadoni dovrà fare a meno dello squalificato Di Francesco. Assenti sempre per infortunio i due portieri Mirante e Gomis nonché Viviani e Sadiq.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Santon; Medel, Joao Mario; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. All.: De Boer

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gastaldello, Maietta, Masina; Dzemaili, Nagy, Pulgar; Verdi, Destro, Krejci. All.: Donadoni

 

LAZIO-EMPOLI ore 15

LAZIO: rivoluzione per Inzaghi, che passa al più offensivo 4-3-3 ma che deve fronteggiare l’assenza di Bastos e Basta in difesa: ai loro posti Hoedt e Patric. Riposo per Milinkovic a centrocampo; nel tridente titolari Anderson e Keita a innescare Immobile.

EMPOLI: Martusciello scende a Roma senza i lungodegenti Tchanturia e Costa e l’indisponibile Laurini. Si rivede Pasqual come terzino; tornano in panchina Dioussé e Buchel, in avanti coppia gol Maccarone-Pucciarelli.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Patric, Hoedt, De Vrij, Radu; Parolo, Biglia, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita. All.: Inzaghi

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli, Bellusci, Barba, Pasqual; A. Tello, Mauri, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli. All.: Martusciello

 

SASSUOLO-UDINESE ore 15

SASSUOLO: per riprendersi dopo lo schiaffo di Verona Di Francesco manda in campo la formazione migliore possibile, date anche le assenze eccellenti di Cannavaro, Gazzola, Missiroli, Sensi, Duncan e Berardi.

UDINESE: Armero ritrova il posto a scapito di Ali Adnan. A centrocampo vista l’assenza di Badu dentro Fofana; in avanti alle spalle di Zapata si rivede Thereau.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Pol Lirola, Acerbi, Antei, Peluso; Biondini, Magnanelli, Pellegrini; Defrel, Ragusa, Politano. All.: Di Francesco

UDINESE (4-3-2-1): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe, Armero; Fofana, Kums, Kone; De Paul, Thereau; Zapata. All.: Iachini

 

FIORENTINA-MILAN ore 20:45

FIORENTINA: date le assenze di Astori e Vecino si rivedono dall’inizio sia Salcedo in difesa che spostato a centrocampo Bernardeschi. In avanti di nuovo Ilici al fianco di Kalinic con Babacar che finisce di nuovo in panchina.

MILAN: Montella vuole dare continuità di risultati al suo Milan e visti i forfait di Zapata, Bertolacci e Mati manderà in campo praticamente lo stesso undici che ha vinto con la Lazio, con Abate che riprende il posto ceduto martedì a Calabria.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, G. Rodriguez, Salcedo; Bernardeschi, Sanchez, Badelj, Maxi Oliveira; Borja Valero, Ilicic; Kalinic. All.: Paulo Sousa

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang. All.: Montella

 

LUNEDI’ 26 SETTEMBRE

CROTONE-ATALANTA ORE 19

CROTONE: ancora out Mesbah, Rosi e Fazzi, Nicola deve cercare a tutti i costi il primo successo stagionale. Spazio dunque a un centrocampo più folto, con l’inserimento di Dussenne l’avanzamento di Sampirisi sulla mediana e Palladino che torna in tandem con Falcinelli.

ATALANTA: Gasperini si gioca praticamente tutto di fronte alla squadra che l’ha reso conosciuto al grande pubblico. Sul neutro di Pescara si torna al 4-3-3 con Zukanovic prenderà il posto di Dramé, centrocampo nuovo per due terzi con Kurtic e Grassi al fianco dell’inamovibile Kessie e il tridente con Paloschi di nuovo di punta.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Ferrari, Dussene, Ceccherini; Sampirisi, Capezzi, Crisetig, Salzano, Martella; Falcinelli, Palladino. All.: Nicola

ATALANTA (4-3-3): Berisha; Masiello, Toloi, Zukanovic, Konko; Kessie, Grassi, Kurtic, D’Alessandro, Paloschi, Gomez. All.: Gasperini

 

CAGLIARI-SAMPDORIA ore 21

CAGLIARI: dopo la scoppola contro la Juve Rastelli inserisce dal 1’ Pisacane in difesa e Tachtsidis sulla mediana. La lista degli indisponibili conta ancora Ionita, Isla, capitan Dessena e Farias.

SAMPDORIA: Giampaolo deve invertire il trend di 3 sconfitte consecutive; Pereira partirà dalla panchina, al suo posto Eramo. Vista la squalifica di Barreto a centrocampo c’è Cigarini insieme a Bruno Fernandes e a Linetty. In avanti, Praet sulla trequarti e con Quagliarella affaticato, più di qualche chance per Budimir.

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Tachtsidis, Di Gennaro, Padoin; Joao Pedro; Sau, Borriello. All.: Rastelli

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Eramo, Silvestre, Skriniar, Regini; Bruno Fernandes, Cigarini, Linetty; Alvarez; Muriel, Budimir. All.: Giampaolo


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*