ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, 2ª giornata: anteprima e probabili formazioni del martedì
Champions, 2ª giornata: anteprima e probabili formazioni del martedì
Cristiano Ronaldo-Zidane Real Madrid. Foto Getty

Champions, 2ª giornata: anteprima e probabili formazioni del martedì

C’è Dinamo Zagabria-Juventus ma non solo, nel martedì della 2ª giornata di Champions: spiccano Monaco-Bayer e soprattutto Dortmund-Real.

Girone E

CSKA MOSCA-TOTTENHAM. Gli Spurs di Pochettino volano a Mosca per riscattare il passo falso col Monaco e privi di Kane, Dier, Rose, Sissoko e Dembélé; russi reduci dal punto strappato alla Bayer Arena contro il Leverkusen. Primo scontro ufficiale fra le due squadre.

CSKA MOSCA: Akinfeev; Mário Fernandes, V Berezutski, Ignashevich, Schennikov; Ionov, Wernbloom, Milanov, Eremenko, Golovin; Traoré.

TOTTENHAM: Lloris; Walker, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Wanyama, Alli; Son, Eriksen, Lamela; Janssen.

 

MONACO-BAYER LEVERKUSEN

Tre vittorie per il Monaco e un pareggio nei quattro precedenti di questa sfida. Ottimo comunque il percorso fin qui compiuto fra Ligue 1 e Champions dai monegaschi di Bruno Jardim, che non avrà a disposizione gli “italiani” De Sanctis, Raggi e Glik. Dall’altra parte Aspirine che sabato si sono riprese col Mainz grazie a un Chicharito strepitoso, ma andranno nel Principato senza Bellarabi e con Çalhanoğlu in forte dubbio.

MONACO: Subašić; Raggi, Glik, Jemerson, Sidibé; Fabinho, Bakayoko; Lemar, MIndisponibiliinho, Silva; Germain.

LEVERKUSEN: Leno; Henrichs, Tah, Ömer Toprak, Wendell; Bender, Aránguiz, Brandt, Kampl; Javier Hernández, Volland.

 

Girone F

BORUSSIA DORTMUND-REAL MADRID. Partita assolutamente da non perdere al Signal Iduna Park fra le capoliste del girone F: già 10 gli scontri diretti con 3 vittorie tedesche, 3 pareggi e 4 successi spagnoli. I gialloneri hanno segnato 20 gol nelle ultime 4, compreso il roboante 0-6 del debutto in Champions a Varsavia. Casa Blanca che rivedrà in attacco CR7 dopo i rumours di sabato scorso in Liga.

BORUSSIA DORTMUND: Bürki; Piszczek, Papastathopoulos, Bartra, Schmelzer; Castro, Weigl; Guerreiro, Götze, Dembélé; Aubameyang.

REAL MADRID: Casilla; Carvajal, Ramos, Pepe, Danilo; Kroos, Modrić, Kovačić; Bale, Benzema, Ronaldo.

 

Sporting Lisbona-Legia Varsavia. I biancoverdi di Lisbona devono riprendersi dopo la scoppola in extremis del Bernabeu e ospitano il Legia Varsavia, in crisi nera in campionato (terzultimo) e ha abbracciato nei giorni scorsi il nuovo allenatore Jacek Magiera.

SPORTING LISBONA: Rui Patrício; João Pereira, Coates, Semedo, Zeegelaar; Gelson, Adrien Silva, William Carvalho, Bryan Ruiz; André, Dost.

LEGIA VARSAVIA: Malarz; Bereszyński, Pazdan, Broź, Hloušek; Guilherme, Moulin, Jodłowiec, Radović; Prijovic, Nikolić.

 

Girone G

COPENAGHEN-CLUB BRUGGE. Danesi capaci di strappare un punto sul campo del Porto; belgi che ci riprovano dopo il 4-0 del Leicester a Brugge. I precedenti sono lievemente a favore del Copenaghen: 2-2-1.

COPENAGHEN: Olsen; Ankersen, Jørgensen, Johansson, Augustinsson; Verbič, Delaney, Kvist, TIndisponibiliouh; Santander, Cornelius.

CLUB BRUGGE: Butelle; Van Rhijn, Poulain, Denswil, De Bock; Vormer, Simons; Vanaken, Claudemir, Izquierdo; Vossen.

 

LEICESTER-PORTO. Le Foxes di Ranieri debuttano in casa in Champions League con andamento altalenante: debutto assoluto in Champions da favola, ma 4-0 subito dallo United da cancellare al più presto. Di fronte i campioni di Portogallo, terzi nella Primeira Liga e desiderosi di migliorare.

LEICESTER: Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Mahrez, Drinkwater, Amartey, Albrighton; Slimani, Vardy.

PORTO: Casillas; Layún, Marcano, Felipe, Alex Telles; Danilo, Óliver Torres, Herrera, Otávio; André Silva, Adrián López.

 

Girone H

SIVIGLIA-LIONE. È il primo precedente europeo fra le due formazioni, che si giocano probabilmente uno spareggio per il passaggio del turno, con gli spagnoli che vogliono continuare il percorso in Champions dimostrando di saperci stare col curriculum di tre Europa League consecutive. Nell’OL è ancora assente bomber Lacazette.

SIVIGLIA: Rico; Mariano, Mercado, Pareja, Escudero; Iborra, N’Zonzi; Vitolo, Nasri, Correa; Vázquez.

LIONE: Lopes; Yanga-Mbiwa, Mammana, Morel; Gaspar, Ferri, Gonalons, Tolisso, Rybus; Cornet; Fekir.

 

DINAMO ZAGABRIA-JUVENTUS


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*