ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Europa League, il riassunto della 2a giornata/1: risultati e numeri degli altri match
Europa League, il riassunto della 2a giornata/1: risultati e numeri degli altri match

Europa League, il riassunto della 2a giornata/1: risultati e numeri degli altri match

Prima parte del lungo approfondimento di Mondiali.net sul racconto e sui numeri di tutti gli altri match della 2a giornata della fase a gironi dell’Europa League edizione 2016-2017.

Girone A

Fenerbahce- Feyenoord 1-0

Partita vivacissima al Sukru Saracoglu (Istanbul): il Feyenoord, 1° in Eredivisie e castigatore del Manch. Utd nella 1a giornata (1-0 al De Kuip), deve inchinarsi di fronte alla squadra turca allenata da Advocaat, che può festeggiare la vetta del Girone A (4 punti in 2 partite) grazie al gol decisivo di Emenike al 16’ (precisissimo destro all’angolino).

Manchester United – Zorya 1-0

All’Old Trafford i Red Devils dominano (terrificante traversa di Rashford nel 1° tempo), ma solo dopo 70 minuti riescono a sbloccare il risultato con il “solito” Ibrahimovic, che da due passi insacca di testa dopo un assist involontario (svirgolata che si trasforma in un pallone d’oro per lo svedese) di Rooney . Per il team di Mourinho primi 3 punti europei e altra vittoria (la 3a consecutiva dopo la settimana horribilis) che fa morale: ucraini fermi a 1 punto.

Classifica :Fenerbahce 4, Manchester Utd 3, Feyenoord 3, Zorya 1.

Girone B

FC Astana – Young Boys 0-0

All’Astana Arena va in scena un match in cui le occasioni fioccano da una parte e dall’altra (da ricordare un incredibile palo in rovesciata di Despotovic per i kazaki): il risultato, però, è un pareggio ad occhiali che non serve a nessuna delle due formazioni.

Olympiakos – APOEL 0-1

Risultato a sorpresa nell’altra partita del Girone B: al Georgios Karaiskakis del Pireo, infatti, l’APOEL (Nicosia) fa bottino pieno con un colpo di testa di Soteriou al 10’ (l’attaccante cipriota è lesto nell’anticipare Leali). I greci ci provano in tutti i modi (anche una traversa di Fortounis), ma il punteggio non cambia: APOEL in testa a punteggio pieno.

Classifica: APOEL 6, Olympiakos 3, FC Astana 1, Young Boys 1.

Girone C

Gabala – Mainz 2-3

Rimonte e contro-rimonte alla Bakcell Arena di Baku: Muto al 41° porta in vantaggio il Mainz, raggiunto e ribaltato nella ripresa in 5 minuti (Gurbanov al 57° e Zenjoy al 62° mandano avanti 2-1 il Gabala). I tedeschi, però, non ci stanno e firmano l’ennesimo rovesciamento della partita con Cordoba (2-2 al 68°) e Oztunali (2-3 al 78°). I Die Nullfunfer salgono a 4 punti, i Dag canavari (i lupi della montagna) rimangono al palo.

St. Etienne – Anderlecht 1-1

2° pareggio di fila per i Les Verts in Europa League: dopo l’1-1 rimediato alla Opel Arena con il Mainz, infatti, al Geoffroy-Guichard arriva un’altra X con l’Anderlecht, che si fa raggiungere al 94° da Roux, abile a sfruttare un grossolano malinteso tra Roef (portiere) e Nuytinck (difensore) e a metterla dentro a porta sguarnita. Belgi primi a 4, francesi terzi a 2.

Classifica: Mainz 4, Anderlecht 4, St. Etienne 2, Gabala 0.


About Francesco Santoro

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*