ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Mondiali calcio a 5, Argentina sul tetto del mondo!
Mondiali calcio a 5, Argentina sul tetto del mondo!

Mondiali calcio a 5, Argentina sul tetto del mondo!

Argentina campione del mondo di futsal: questo l’esito della finale dei Mondiali di calcio a 5 disputatisi in Colombia. L’albiceleste batte per 5-4 la Russia e conquista per la prima volta nella sua storia il titolo iridato.

Russia favorita della vigilia, essendo la squadra europea vicecampione continentale ed avendo vinto tutte le partite fin qui disputate con apparente facilità. Ma nelle finali, si sa, i pronostici molto spesso vanno a farsi benedire e così ad esultare al termine dei tempi regolamentari sono i ragazzi argentini guidati da Giustozzi (cresciuto professionalmente tra i banchi di Coverciano), otto dei quali conoscenze del calcio italiano.

Eccessivo tatticismo nella prima parte di gara, in cui le due squadre si studiano e poco spettacolo si vede in campo. A sbloccare l’incontro dopo un quarto d’ora di gioco è Eder Lima, che nonostante la nazionalità russa non dimentica le sue origini brasiliane e fa molto male agli avversari. Ma non si fa attendere la risposta dei biancocelesti, che con Vaporaki pareggiano i conti dopo mezzo minuto.

Passano altri tre minuti e la situazione è già capovolta: dai piedi di Cuzzolino parte un tiro da fuori che beffa Gustavo e porta in vantaggio la sua squadra. Si va al riposo sul 2-1, ma il vero spettacolo deve ancora cominciare: riparte il match ed Eder Lima firma la nuova parità, ma la gioia russa dura soli 17″ perché Brandi rimette subito le cose a posto siglando prima la rete del 2-3, poi il poker e la doppietta personale che anticipano il quinto gol messo a segno da Vaporaki.

I tifosi della squadra in vantaggio già festeggiano sugli spalti, ma Lyskov ed un infaticabile Eder Lima realizzano un incredibile 4-5. Ci pensa il portiere Sarmiento, però, a difendere l’Argentina dall’assalto dei sovietici negli ultimi minuti, fin quando i giudici di gara decretano la fine dell’incontro che sancisce la festa sudamericana a Cali: dopo cinque mondiali del Brasile e due della Spagna, la coppa di futsal cambia padrone e vola a Buenos Aires.

Terzo posto per l’Iran, che batte 6-5 al Portogallo dopo i calci di rigore. Qui il tabellino di Russia-Argentina.

RUSSIA – Gustavo, Chishkala, Eder Lima, Robinho, Davydov, Zamtaradze, Shayakhmetov, Vikulov, Lyskov, Romulo, Milovanov, Abramov, Niiazov, Abramovich. All. Skorovich.

ARGENTINA – Sarmiento, Wilhelm, Borruto, Brandi, Taborda, Stazzone, Alamiro Vaporaki, Battistoni, Rescia, Cuzzolino, Basile, Constantin Vaporaki, Quevedo, Mosenson. All. Giustozzi.

MARCATORI – 15’23”, 21’18”, 39’41” Eder Lima (R), 15’49” Alamiro Vaporaki (A), 19’34” Cuzzolino (A), 21’35”, 22’33” Brandi (A), 38’19” C.Vaporaki (A), 38’56” Lyskov (R)

 


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*