ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Münsterland Giro 2016, risorge Degenkolb!
Münsterland Giro 2016, risorge Degenkolb!
John Degenkolb (Team Giant-Alpecin). Foto: Tim de Waele/TDWSport.com

Münsterland Giro 2016, risorge Degenkolb!

Vittoria dal sapore speciale per John Degenkolb allo Sparkassen Münsterland Giro 2016: il corridore della Giant-Alpecin vince la corsa in linea tedesca battendo sul traguardo di Munster il belga Roy Jans (Wanty-Groupe Gobert) e il suo connazionale Pascal Ackermann (Rad-net Rose).

È una fuga a caratterizzare la prima parte di corsa: poco dopo lo start da Gronau vanno in avanscoperta sei corridori, ovvero Pawel Bernas (Verva-ActiveJet), Aimé De Gendt (TopSport Vlaanderen-Baloise), Silvio Herklotz (Bora-Argon 18), Robert Kessler (LKT Team Brandeburg), Sjoerd Kouwenhoven (Metech) e Roland Thalmann (Team Roth).

Sei minuti il vantaggio massimo a 100 km al termine, poi il gap comincia a calare per impulso di Etixx-Quick Step e Lotto Soudal. È la pioggia che cade sulle strade della Renania, poi, a fare la dovuta selezione: all’entrata nel circuito finale i battistrada devono gestire meno di due minuti di vantaggio, finendo con l’essere ripresi all’ultimo giro da un gruppo fortemente ridotto e diviso in due tronconi.

Nulla da fare per i due grandi favoriti della vigilia, Marcel Kittel (Etixx-Quick Step) e Andre Greipel (Lotto Soudal): i due rimangono indietro e non possono giocarsi il successo nella corsa di casa. Ci riesce invece il connazionale John Degenkolb, che ritrova il piacere della vittoria a quasi due mesi dall’unica stagionale rimediata all’Arctic Race of Norway.

Un’affermazione importante, per il ventiseienne teutonico: dopo una stagione travagliatissima, ecco che il picco di forma tanto atteso sta per arrivare proprio in vista dei Mondiali di Doha, intralciando i piani del ct tedesco chiamato a scegliere il leader della spedizione tra lui e i già citati Kittel e Greipel in una squadra che, per giunta, potrà contare su soli sei uomini.

Secondo posto di giornata per il belga Roy Jans, terzo per Pascal Ackermann. Al quarto posto si piazza l’italiano Matteo Trentin, divenuto capitano della Etixx-Quick Step dopo la defezione di Kittel nella fase finale: anche per il trentino una bella prestazione in vista della spedizione iridata di cui farà parte. All’ottavo posto il suo compagno di squadra Gianni Meersman, il resto della comitiva giunge in ordine sparso di tempo.

Finisce con il Munsterland Giro il calendario tedesco, ma quello europeo non si esaurisce qui: domani in Belgio sarà in programma la Binche-Chimay-Binche 2016, di cui ovviamente Mondiali.net vi darà conto.

Ordine d’arrivo:

1 John Degenkolb (Team Giant-Alpecin)
2 Roy Jans (Wanty-Groupe Gobert)
3 Pascal Ackermann (Rad-net Rose Team)
4 Matteo Trentin (Etixx-Quick Step)
5 Dion Smith (One Pro Cycling)
6 Alan Banszek (CCC Sprandi Polkowice )
7 Phil Bauhaus (Bora-Argon 18)
8 Gianni Meersman (Etixx-Quick Step)
9 Robin Stenuit (Wanty-Groupe Gobert)
10 Bert van Lerberghe (Topsport Vlaanderen-Baloise)


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*