ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Mondiali Doha 2016, cronometro élite uomini: la startlist e i favoriti
Mondiali Doha 2016, cronometro élite uomini: la startlist e i favoriti
Podio cronometro élite Richmond 2015. Foto: Tim De Waele/TDWSport.com

Mondiali Doha 2016, cronometro élite uomini: la startlist e i favoriti

La prima parte dei Campionati Mondiali di ciclismo su strada Doha 2016 si concluderà mercoledì 12 ottobre con la cronometro riservata agli élite uomini: saranno i professionisti, dunque, a contendersi la medaglia d’oro nella specialità contro il tempo su un percorso di 40 km.

Dominatori degli ultimi anni sono stati Fabian Cancellara, che dopo l’oro di Rio ha abbandonato l’attività agonistica, e Tony Martin: quattro i primi posti conquistati dallo svizzero, tre quelli del tedesco. Nel 2015 fu il bielorusso Vasyl Kyrienka a festeggiare davanti all’italiano Adriano Malori.

Ancora ai nastri di partenza il campione uscente, che punta ad una quantomai difficile riconferma. Ma è ancora lì Tony Martin, reduce dall’oro nella cronosquadre d’apertura. Il terzo imprescindibile nome in lizza per il massimo risultato è Tom Dumoulin (Paesi Bassi), che stando ai risultati conseguiti da un anno a questa parte potrebbe essere il vero atleta da battere.

Anche il secondo uomo olandese, Jos Van Emden, ha ambizioni di vertice, ma sopra di lui inseriamo l’australiano Rohan Dennis (da non sottovalutare anche il suo compagno di squadra Luke Durbridge), il campione europeo Jonathan Castroviejo (Spagna) e la temibile squadra britannica composta da Alex Dowsett e Stephen Cummings.

Ma la lista nomi non si inserisce qui: in grado di puntare perlomeno alla top ten sono Victor Campenaerts (Belgio), Taylor Phinney (Stati Uniti), Primoz Roglic (Slovenia), Maciej Bodnar (Polonia), Bob Jungels (Lussemburgo), Stefan Kueng (Svizzera), Matthias Brandle (Austria), Ignatas Konovalovas (Lituania), Edvald Boasson Hagen (Borvegia), Nelson Oliveira (Portogallo) e Leopold Konig (Repubblica Ceca). Coppia di seconda fascia per la Francia (Jeremy Roy e Johan Le Bon), che preferisce puntare tutto sulla prova in linea dove è tra i team da battere.

Avrebbe potuto schierare due atleti l’Italia, ma il commissario tecnico Davide Cassani ha scelto il solo Manuel Quinziato per rappresentare gli azzurri. E sebbene il podio non appaia cosa semplice, un piazzamento rilevante è alla portata dell’esperto corridore trentino, che sarà poi fondamentale nella gara in linea in programma quattro giorni dopo.

Di seguito la startlist definitiva e gli orari di partenza di ciascun corridore.

1 13:30:00 69 UWIZEYIMANA Bonaventure
2 13:31:30 68 ALAWI Sayed Ahmed
3 13:32:59 67 KHAN Mohsin
4 13:34:30 66 PANWAR Arvind
5 13:36:00 65 ALSAFFAR Salman Hasan
6 13:37:29 64 HALILAJ Redi
7 13:39:00 63 AVERIN Maksym
8 13:40:30 62 TESHOME HAGOS Meron
9 13:41:59 61 BAGDONAS Gediminas
10 13:43:30 60 BIZHIGITOV Zhandos
11 13:45:00 59 GRIVKO Andriy
12 13:46:29 58 MULLEN Ryan
13 13:48:00 57 BELKOV Maxim
14 13:49:30 56 ANDERSEN Soren Kragh
15 13:50:59 55 HOLLENSTEIN Reto
16 13:52:30 54 VERMEULEN Alexey
17 13:54:00 53 LAENGEN Vegard Stake
18 13:55:29 52 ROY Jeremy
19 13:57:00 51 BIALOBLOCKI Marcin
20 13:58:30 50 ERVITI OLLO Imanol
21 13:59:59 49 SUTTERLIN Jasha
22 14:01:30 48 DEBESAY Mekseb
23 14:03:00 47 VAN EMDEN Jos
24 14:04:29 46 SAMOILAU Branislau
25 14:06:00 45 ABDULLAH Afif
26 14:07:30 44 JAWAD Mansoor
27 14:08:59 43 MAHMOOD Hafiz Tahir
28 14:10:30 42 JOHN Naveen
29 14:12:00 41 ASIRI Sultan
30 14:13:29 40 NUHA Alban
31 14:15:00 39 HALMURATOV Muradjan
32 14:16:30 38 ALALI Saied Jafer
33 14:17:59 37 ZHUPA Eugert
34 14:19:30 36 MANNINEN Matti
35 14:21:00 35 TZORTZAKIS Polychronis
36 14:22:29 34 SIUTSOU Kanstantsin
37 14:24:00 33 ASADOV Elchin
38 14:25:30 32 HO Burr
39 14:26:59 31 SMUKULIS Gatis
40 14:28:30 30 HOULE Hugo
41 14:30:00 29 LAMPAERT Yves
42 14:31:29 28 CUMMINGS Stephen
43 14:33:00 27 NAVARDAUSKAS Ramunas
44 14:34:30 26 BAUER Jack
45 14:35:59 25 DURBRIDGE Luke
46 14:37:30 24 ROTH Ryan
47 14:39:00 23 GRUZDEV Dmitriy
48 14:40:29 22 VASYLYUK Andriy
49 14:42:00 21 ROGLIC Primoz
50 14:43:30 20 ROCHE Nicolas
51 14:44:59 19 TUREK Daniel
52 14:46:30 18 VOROBYEV Anton
53 14:48:00 17 QUINZIATO Manuel
54 14:49:29 16 MADSEN Martin Toft
55 14:51:00 15 KUENG Stefan
56 14:52:30 14 DOWSETT Alex
57 14:53:59 13 VARGAS ALZATE Walter Alejandro
58 14:55:30 12 PHINNEY Taylor
59 14:57:00 11 BOASSON HAGEN Edvald
60 14:58:29 10 CAMPENAERTS Victor
61 15:00:00 9 LE BON Johan
62 15:01:30 8 JUNGELS Bob
63 15:02:59 7 OLIVEIRA Nelson
64 15:04:30 6 BODNAR Maciej
65 15:06:00 5 CASTROVIEJO NICOLAS Jonathan
66 15:07:29 4 MARTIN Tony
67 15:09:00 3 DENNIS Rohan
68 15:10:30 2 DUMOULIN Tom
69 15:11:59 1 KIRYIENKA Vasil


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*