ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Parigi-Bourges 2016, Sam Bennett davanti a tutti
Parigi-Bourges 2016, Sam Bennett davanti a tutti

Parigi-Bourges 2016, Sam Bennett davanti a tutti

Sam Bennett vince la Parigi-Bourges 2016: l’irlandese in forza alla Bora-Argon 18 si impone in una volata di gruppo davanti al russo Alexander Porsev (Katusha) e al francese Rudy Barbier (Roubaix Lille Metropole). È il secondo successo consecutivo nella classica francese.

Parte da Gien la 63^ edizione della corsa. Doveva essere della partita, ma così non è stato, Mark Cavendish (Dimension Data), che a poco più di una settimana dal Mondiale di Doha non appare affatto nelle migliori condizioni.

Per quanto concerne la gara, cinque gli atleti caratterizzano la fuga di giornata: Rasmus Iversen (Giant-Scatto U23), Ivan Centrone (Team Differdange-Losch), Sander Helven (TopSport Vlaanderen-Baloise), Elie Gesbert (Fortuneo-Vital Concept) e Quentin Jaurégui (Ag2R La Mondiale).

Il gruppo controlla e, nonostante il vantaggio superiore ai tre minuti acquisito dal quintetto, va ad effettuare il ricongiungimento a 20 km all’arrivo, con Gesbert e Jauregui ultimi ad arrendersi. E poco altro accade nei chilometri che conducono i corridori fino allo sprint, con la Cofidis che regola le operazioni per pilotare nel migliore dei modi il favorito della corsa, il francese Nacer Bouhanni.

Ma a vincere la Parigi-Bourges 2016 non è il beniamino di casa, bensì l’irlandese Sam Bennett, che trova un nuovo successo dopo quello conquistato lo scorso anno sulle stesse strade e dopo quello guadagnato recentemente al Giro di Toscana davanti a Mark Cavendish. Un bel biglietto da visita per i Mondiali di Doha in cui non è tra i favoritissimi, ma appare come uno in grado di poter dire la sua anche dinanzi ad atleti più quotati.

Alla fine non rischia Bouhanni e conclude lontano dalla top 10 in cui troviamo due italiani: quinto Jacopo Guarnieri (Katusha), nono Kristian Sbaragli (Dimension Data).

Il calendario francese si concluderà domenica 9 ottobre con la Parigi-Tours 2016.

Ordine d’arrivo:

1- Sam BENNETT (Bora-Argon 18)
2- Alexander PORSEV (Katusha Team)
3- Rudy BARBIER (Roubaix Métropole Européenne de Lille)
4- Marc SARREAU (FDJ)
5- Jacopo GUARNIERI (Katusha Team)
6- Christophe LAPORTE (Cofidis)
7- Romain FEILLU (HP BTP-Auber 93)
8- Samuel DUMOULIN (AG2R La Mondiale)
9- Kristian SBARAGLI (Dimension Data)
10- Roy JANS (Wanty – Groupe Gobert)


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*