ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2017, il percorso ufficiale [con altimetrie] del Giro 100
Giro d’Italia 2017, il percorso ufficiale [con altimetrie] del Giro 100

Giro d’Italia 2017, il percorso ufficiale [con altimetrie] del Giro 100

Giro d’Italia 2017, comincia il countdown: dal 5 al 28 maggio andrà in scena il Giro 100. Il percorso che gli organizzatori di RCS-La Gazzetta dello Sport hanno ideato, svelato nel corso di una cerimonia svoltasi lo scorso ottobre al Palazzo del Ghiaccio a Milano, promette certamente spettacolo: partenza da Alghero e gran finale a cronometro a Milano.

Sono 3572 km totali: sei le tappe disegnate per gli sprinter (ma nessuna nell’ultima settimana), quattro gli arrivi in salita, almeno altri quattro con montagne poste ravvicinate al traguardo, due le cronometro individuali (66 km complessivi contro il tempo). Un Giro che a prima vista appare equilibrato, non eccezionalmente duro, con i due tapponi principali posti alla 16^ e alla 18^ tappa, ma con tante altre frazioni altamente selettive sin dalle prime giornate. Scopriamolo nel dettaglio.

giro100

Già nota da alcune settimane la Grande Partenza dalla Sardegna. L’isola sarà protagonista con tre giornate nient’affatto scontate: si comincerà con la Alghero-Olbia (salita di San Pantaleo a 20 km all’arrivo) e si proseguirà con la tortuosa Olbia-Tortolì e poi con la Tortolì-Cagliari, unica frazione delle tre chiaramente disegnata per velocisti.

Subito primo giorno di riposo e poi ripartenza dalla Sicilia, da Cefalù fino all’Etna, a quota 1892 metri: un immediato arrivo in salita che promette scintille e che costringerà i big della generale a scoprire immediatamente le carte. Ancora una tappa siciliana con la Pedara-Messina e poi si entrerà sulla terraferma cominciando a salire la penisola con la Reggio-Calabria-Terme Luigiane, dal finale ondulato.

Dopo i due traguardi pugliesi di Alberobello (Bari) e Peschici (Foggia), ecco il secondo arrivo in salita in terra d’Abruzzo, sul Blockhaus (1674 metri), che chiude la prima parte di Giro inusualmente assai più dura del solito. Dopo il secondo giorno di riposo si ripartirà con la prima (davvero insidiosa) cronometro individuale di 39 km da Foligno a Montefalco (Perugia) che inaugurerà la seconda settimana. In questa seconda sezione, accanto alle mai banali tappe emiliane (a Bagno di Romagna andrà in scena una giornata con quattro GPM da affrontare) e al completamente pianeggiante traguardo di Tortona, si segnalano il nuovo arrivo in salita al santuario di Oropa e quello di Bergamo con Miragolo San Salvatore e Selvino, che ricalcherà parte del tracciato già affrontato all’ultimo Lombardia vinto da Esteban Chaves.

E poi la settimana decisiva, inaugurata dalla durissima Rovetta-Bormio con le scalate a Mortirolo, Stelvio (Cima Coppi) e Giogo di Santa Maria, prima del traguardo in discesa. A seguire la più abbordabile Tirano-Canazei (Trento) con Aprica, Tonale e Giovo, e poi la tappa regina (seppur dal basso chilometraggio) Moena-Ortisei con Pordoi, Valparola, Gardena e Pontives. Nuovo appuntamento con le montagne ventiquattro ore dopo in Friuli da San Candido verso Piancavallo e infine la tappa che da Pordenone condurrà ad Asiago superando Ca’ del PoggioMonte Grappa e Foza.

E la passerella finale? Macché! Stavolta si chiuderà con una bellissima cronometro di 28 km da Monza (autodromo Enzo Ferrari) a Milano, dove sarà incoronato il vincitore del 100° Giro d’Italia.

Clicca qui per la startlist. Clicca qui per l’analisi dei favoriti. Clicca qui per il focus sui velocisti al via. Clicca qui per la programmazione tv. In basso l’elenco di tutte le tappe (con le stellette che indicano il coefficiente di difficoltà). A seguire tutte le altimetrie.

Venerdì 5 maggio. Tappa 1: Alghero – Olbia 203 km **
Sabato 6 maggio. Tappa 2: Olbia – Tortolì 208 km **
Domenica 7 maggio. Tappa 3: Tortolì – Cagliari 148 km *
Lunedì 8 maggio. Riposo
Martedì 9 maggio. Tappa 4: Cefalù – Etna 180 km ****
Mercoledì 10 maggio. Tappa 5: Pedara – Messina 157 km *
Giovedì 11 maggio. Tappa 6: Reggio Calabria – Terme Luigiane 207 km **
Venerdì 12 maggio. Tappa 7: Castrovillari – Alberobello 220 km *
Sabato 13 maggio. Tappa 8: Molfetta – Peschici 189 km ***
Domenica 14 maggio. Tappa 9: Montenero di Bisaccia – Blockhaus 139 km ***
Lunedì 15 maggio. Riposo
Martedì 16 maggio. Tappa 10: Foligno – Montefalco 39 km TT ****
Mercoledì 17 maggio. Tappa 11: Firenze – Bagno di Romagna 161 km ****
Giovedì 18 maggio. Tappa 12: Forlì – Reggio Emilia 237 km *
Venerdì 19 maggio. Tappa 13: Reggio Emilia – Tortona 162 km *
Sabato 20 maggio. Tappa 14: Castellania – Oropa 131 km ***
Domenica 21 maggio. Tappa 15: Valdengo – Bergamo 199 km ****
Lunedì 22 maggio. Riposo
Martedì 23 maggio. Tappa 16: Rovetta – Bormio 227 km (Cima Coppi sullo Stelvio) *****
Mercoledì 24 maggio. Tappa 17: Tirano – Canazei 219 km ***
Giovedì 25 maggio. Tappa 18: Moena – Ortisei/St. Urlich 137 km *****
Venerdì 26 maggio. Tappa 19: San Candido/Innichen – Piancavallo 191 km ****
Sabato 27 maggio. Tappa 20: Pordenone – Asiago 190 km ****
Domenica 28 maggio. Tappa 21: Monza – Milano 28 km TT **

giro100-tappa1

giro100-tappa2

giro100-tappa3

giro100-tappa4

giro100-tappa5

giro100-tappa6

giro100-tappa7

giro100-tappa8

giro100-tappa9

giro100-tappa10 giro100-tappa11

T12_ReggioEmilia_alt

T13_Tortona_alt

T14_Oropa_alt

T15_Bergamo_alt

T16_Bormio_alt

T17_Canazei_alt

T18_Ortisei_alt

T19_Piancavallo_alt

T20_Asiago_alt

giro100-tappa21

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*