ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualificazioni Russia 2018, Sudamerica: Brasile a valanga, pari Argentina, batosta Cile
Qualificazioni Russia 2018, Sudamerica: Brasile a valanga, pari Argentina, batosta Cile

Qualificazioni Russia 2018, Sudamerica: Brasile a valanga, pari Argentina, batosta Cile

Non solo Europa impegnata nelle qualificazioni ai Mondiali Russia 2018. Spazio contemporaneamente anche alla Conmebol, la confederazione del Sudamerica, in cui si registrano, accanto alla valanga del Brasile sulla Bolivia, anche il pari dell’Argentina col Perù, i successi di Colombia ed Uruguay e la batosta subita dal Cile contro l’Ecuador.

BRASILE-BOLIVIA 5-0. Tutto fin troppo facile per i verdeoro, che rifilano cinque reti ai malcapitati andini. Nell’incontro giocato a Natal, tutto è già deciso nel primo tempo con le reti di Neymar, Coutinho, Filipe Luís e Gabriel Jesus. È ispirato il centravanti del Barcellona, che oltre a fornire due assist ai suoi compagni in occasione della terza e della quarta rete ne mette a segno egli stesso una. A chiudere i conti è Firmino nella ripresa. Tre vittorie in altrettante partite per il tecnico brasiliano Tite, che porta la sua squadra al secondo posto dietro all’Uruguay.

URUGUAY-VENEZUELA 3-0. Mantengono il primato del girone i ragazzi guidati da Oscar Tabarez. A capitolare stavolta è il Venezuela, che subisce i gol di Lodeiro (che riceve dalla sinistra un preciso cross di Suarez) e Cavani (doppietta ancora nata dai piedi di Suarez). Ospiti in dieci per l’espulsione rimediata da Vizcarrondo.

PERù-ARGENTINA 2-2. Non va oltre un deludente pari l’Argentina, che sembra risentire dell’assenza di Messi nonostante un reparto offensivo composto da Di Maria, Dybala, Aguero e Higuain. Ad aprire le marcature è Funes Mori, ma i padroni di casa pareggiano i conti in avvio di ripresa con il solito Guerrero. Di nuovo in vantaggio l‘Argentina con una stupenda azione iniziata da Zabaleta e finalizzata da Higuain, ma a rovinare tutto ci pensa Mascherano che con un errore madornale offre un assist a Guerrero, atterrato in area da Mori. Ancora il centravanti peruviano dal dischetto: è il definitivo 2-2. Argentina a quota 16 punti in nove partite.

ECUADOR-CILE 3-0. Che scoppola per i campioni del Sudamerica: un rotondo 3-0 che lascerà evidentemente il segno nello spogliatoio della Roja. Partita tatticamente perfetta per gli uomini di Quinteiros, che a Quito siglano un micidiale uno-due nel primo tempo targato Antonio Valencia-Ramirez. In avvio di ripresa la terza marcatura di Caceido, che corregge in porta un potente tiro calciato da Enner Valencia. Il Cile rimane fermo a 9 punti e la panchina di Juan Pizzi sembra già in pericolo.

Clamoroso fuori programma per il già citato Enner Valencia: quando mancano dieci minuti al termine dell’incontro finge un infortunio e viene portato fuori in barella. Il motivo? C’è la polizia che lo aspetta per arrestarlo perché il giocatore non paga gli alimenti alla figlia da alcuni mesi. Per la cronaca, poco dopo l’avvocato ha ottenuto dal giudice l’annullamento dell’arresto.

PARAGUAY-COLOMBIA 0-1.Vittoria di misura per i Cafeteros, che espugnano Asuncion con una rete siglata al 91′ da Cardona, che servito dal milanista Bacca non perdona il portiere avversario. Colombia terza a 16 punti a sole due lunghezze dal Brasile secondo.

Classifica:

#

Squadra

Pt

G

V

N

P

GF

GS

DR

1.

Uruguay  Uruguay

19

9

6

1

2

19

5

+14

2.

Brasile  Brasile

18

9

5

3

1

21

9

+12

3.

Ecuador  Ecuador

16

9

5

1

3

16

12

+4

4.

Colombia  Colombia

16

9

5

1

3

13

10

+3

5.

Argentina  Argentina

16

9

4

4

1

11

8

+3

6.

Paraguay  Paraguay

12

9

3

3

3

9

12

-3

7.

Cile  Cile

11

9

3

2

4

13

15

-2

8.

Perù  Perù

8

9

2

2

5

10

17

-7

9.

Bolivia  Bolivia

7

9

2

1

6

9

18

-9

10.

Venezuela  Venezuela

2

9

0

2

7

9

24

-15

Prime quattro squadre direttamente qualificate a Russia 2018, la quinta allo spareggio con la vincente del gruppo Oceania.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*