ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, anticipi 8ª giornata: Novara ok, il Frosinone sbanca Cittadella
Serie B, anticipi 8ª giornata: Novara ok, il Frosinone sbanca Cittadella
Frosinone esultanza col Cittadella, Serie B. Foto LaPresse

Serie B, anticipi 8ª giornata: Novara ok, il Frosinone sbanca Cittadella

Una vittoria interna e un colpaccio esterno negli anticipi dell’8ª di Serie B: Novara di misura sull’Ascoli; Frosinone corsaro che azzanna 3-2 il Cittadella.

NOVARA-ASCOLI 1-0. Aglietti prova dispiacere nel tornare a Novara: il suo Ascoli finisce sconfitto nella gara del Silvio Piola di Novara contro gli azzurri gaudenziani.

La gara è decisa dal gol, all’ora di gioco, siglato di testa da Paolo Pancrazio Faragò, ben imbeccato da una punizione dal limite di Sansone al 62’. I bianconeri, dopo lo svantaggio, non sono riusciti a creare grosse difficoltà al Novara, che ha gestito senza troppe difficoltà la rete di margine fino al fischio finale. Per il Novara la vittoria vale doppio: tre punti e sorpasso proprio a danno della squadra di Aglietti, che resta inchiodata a 7 punti.

I piemontesi di Boscaglia possono dire per una volta di aver lasciato alle spalle i risultati complicati di queste ultime settimane, con appena un punto raccolto nelle ultime 4 a fronte di tre sconfitte. Per i marchigiani invece è il secondo k.o. di fila dopo quello del Del Duca contro lo Spezia.

CITTADELLA-FROSINONE 2-3. Il Tombolato ha smesso di essere un fortino, per il Cittadella: i veneti di Venturato hanno rimediato la seconda sconfitta consecutiva fra le mura amiche. Dopo il Brescia anche il Frosinone ha fatto il corsaro, conseguendo tre punti importantissimi che rilanciano i ciociari nella rincorsa al ritorno in Serie A: per i ciociari spezzato il digiuno lontano dal Matusa, visto che prima del Cittadella i gialloblu non avevano segnato neppure un gol.

Dopo un inizio favorevole al Cittadella, i laziali di Marino sono passati in vantaggio al 17’ con l’ucraino Pryma su azione da calcio d’angolo. Il pareggio granata è arrivato al 32’ con Chiaretti servito comodamente da Litteri, ma è durato appena cinque minuti dopo col Frosinone che ha calato un micidiale uno-due: prima lo svarione di Alfonso che ha lasciato via libera a Paganini per l’1-2: poi la punta di Daniel Ciofani per l’1-3.

Nella ripresa Litteri ha accorciato le distanze al 15’ (sesto centro in campionato). Il finale di partita si è giocato tutto nella metà campo del Frosinone, l’assalto finale della squadra di Venturato è stato generoso ma non ha sortito il pari. Cittadella frustrato, i ciociari tornano a godere.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*