ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 8ª giornata: Verona, niente vetta; Bari sciupa; primo squillo Latina; derby alla Salernitana
Serie B, 8ª giornata: Verona, niente vetta; Bari sciupa; primo squillo Latina; derby alla Salernitana
Torregrossa Brescia, Serie B. LaPresse

Serie B, 8ª giornata: Verona, niente vetta; Bari sciupa; primo squillo Latina; derby alla Salernitana

Cambio in vetta alla Serie B? Macché. Il Verona si fa frenare 2-2 dal Brescia e non aggancia il Cittadella. Altro pari del Bari; vince finalmente il Latina e…

VERONA-BRESCIA 2-2. Dopo quattro vittorie di fila, l’Hellas Verona frena per merito dell’ottimo giovane Brescia di Brocchi: rondinelle due volte avanti con l’ex Torregrossa e l’Airone Caracciolo e due volte riacciuffate dal solito Pazzini, all’ottavo gol stagionale. Pecchia mastica amaro per i punti, ma il suo Verona andrà sicuramente lontano.

BARI-ENTELLA 1-1. Il Bari spreca l’inverosimile e non va oltre l’1-1 al San Nicola contro l’Entella. Galletti in vantaggio con la seconda prodezza consecutiva di Ciccio Brienza (botta imparabile di collo esterno destro) dopo appena 3’; sei minuti dopo il pareggio su azione d’angolo di Iacoponi. Poi i pugliesi di Stellone sprecano tantissimo e non riescono a fare bottino pieno.

LATINA-TRAPANI 2-0. Latina, finalmente: nel match fra le astinenti croniche della Serie B sorridono per la prima volta in stagione i nerazzurri pontini che con l’uno-due firmato Boakye-Acosty mandano letteralmente all’inferno i siciliani di Cosmi, che devono solo recriminare per le tante occasioni create e miseramente fallite.

PERUGIA-AVELLINO 3-0. Terza vittoria consecutiva del Perugia di Bucchi, che entra di prepotenza in zona playoff affossando di brutto l’Avellino con i gol di Monaco e la doppietta di Di Carmine (pregevole soprattutto il gol del 2-0).

PISA-SPAL 0-1. La Spal risorge a Pisa e sbanca l’Arena Garibaldi, ottenendo il primo colpo esterno: i nerazzurri di Gattuso perdono per la prima volta nello stadio amico, dove erano imbattuti dal gennaio scorso. Il gol decisivo lo segna a 5’ dalla fine Arini su perfetto assist di Antenucci.

PRO VERCELLi-TERNANA 1-0. È un match pieno di equilibrio, quello del Piola, che viene risolto nel secondo tempo da un gol su schema di punizione di Legati. La Ternana pressa nel finale, la Pro sfiora almeno per due volte il gol ma finisce con la vittoria di misura.

SPEZIA-CARPI 0-1. Il Carpi fa il corsaro al Picco, espugnando La Spezia con un solo vero tiro nello specchio di Chichizola e prendendosi tre punti d’oro. Gara decisa dal gol del bomber Lasagna in apertura di secondo tempo.

VICENZA-CESENA 0-0. Il Cesena arranca ancora: anche a Vicenza, con Bisoli all’esordio, i bianconeri romagnoli non vanno oltre lo 0-0, beccando il terzo pari di fila e mangiandosi per via di almeno 4 palle gol sciupate (traversa piena di Laribi al 45’).

SALERNITANA-BENEVENTO 2-1. Salerno, il derby è tuo: i granata di Sannino, sotto gli sguardi di Lotito e Mezzaroma, si rilanciano dopo un avvio di torneo non entusiasmante e danno all’ottimo Benevento di Baroni il primo k.o. stagionale: in gol Della Rocca e Luiz Felipe (brasiliano all’esordio con la maglia granata) per i padroni di casa, Lucioni per i sanniti dopo una clamorosa traversa di Ceravolo.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*