ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualificazioni Russia 2018: Spagna ok; ancora Mandzu-Croazia; Sheva, prima gioia
Qualificazioni Russia 2018: Spagna ok; ancora Mandzu-Croazia; Sheva, prima gioia
Mandzukic Croazia. Epa

Qualificazioni Russia 2018: Spagna ok; ancora Mandzu-Croazia; Sheva, prima gioia

Qualificazioni Russia 2018, sono scesi in campo i gruppi D, G e I. Nel gruppo azzurro la Spagna batte l’Albania; ok anche la Croazia e l’Ucraina di Sheva.

GRUPPO G

MACEDONIA-ITALIA 2-3

ISRAELE-LIECHTENSTEIN 2-1. A Gerusalemme la nazionale della Stella di David soffre ma centra la seconda vittoria in tre partite e aggancia l’Albania a 6 punti nel gruppo G. Doppietta di Hemed nel primo tempo; gran gol di Göppel in apertura di ripresa che però non dà il là alla rimonta ospite.

ALBANIA-SPAGNA 0-2. La Roja regola la pratica Albania vincendo 0-2 a Scutari sulla nazionale di Gianni De Biasi e volando in testa al gruppo insieme all’Italia di Ventura. La squadra di Lopetegui risolve la questione nel secondo tempo grazie a Diego Costa e Nolito fra 55’ e 63’. Nel finale fa crack Sergio Ramos: si teme uno stop serio.

 

GRUPPO D

GALLES-GEORGIA 1-1. Secondo pareggio consecutivo per i britannici, che dopo il 2-2 in Austria si fermano anche a Cardiff, contro una Georgia che sfiora addirittura l’impresa ma poi si deve accontentare del pari. In gol Bale al 10’ e Okriashvili al 57’. Addirittura i caucasici rischiano di passare con tre occasioni in dieci minuti: clamorosa quella dell’empolese Mchedlidze e la traversa di Kazaishvili.

MOLDOVA-IRLANDA 1-3. La nazionale di Martin O’Neill va in vantaggio con Long al 2’, domina ma non concretizza e becca il pari di Bugaev nel primo minuto di recupero. Nella ripresa allora ci pensa McClean con una doppietta.

SERBIA-AUSTRIA 3-2. Partita emozionante a Belgrado, con l’immediato botta-risposta Aleksandar Mitrovic-Sabitzer nel primo quarto d’ora; poi sempre lo stesso Mitrovic firma il nuovo vantaggio, impattato al 62’ da Janko. I balcanici però trovano il gol decisivo con un destro di Dusan Tadic.

 

GRUPPO I

FINLANDIA-CROAZIA 0-1. Sempre più Mandzu-dipendente: la Croazia si gode il suo bomber di razza Mario Mandzukic che, dopo la tripletta al Kosovo, decide pure la trasferta in Finlandia con un colpo di testa sulla linea che “scippa” la marcatura già fatta a Kramaric. Nella ripresa palo per l’interista Perisic.

UCRAINA-KOSSOVO 3-0 – A Cracovia (si giocava in Polonia perché l’Ucraina non riconosce il Kosovo come stato e avrebbe negato i permessi di accesso a squadra e staff senza doppio passaporto), Shevchenko coglie la prima vittoria nelle qualificazioni mondiali. Segnano Kravets, Yarmolenko (terzo gol in tre partite) e Rotan.

ISLANDA-TURCHIA 2-0. L’Imperatore è ancora senza vittorie: dopo due pareggi di fila la Turchia di Terim incappa nel primo k.o. contro l’Islanda, che ormai non è più la matricola sorprendente di Euro 2016. Fatale ai turchi il primo tempo con l’uno-due micidiale completato da Bjarnason e Finnbogason.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*