ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Mondiali Doha 2016, il medagliere aggiornato dopo le cronometro
Mondiali Doha 2016, il medagliere aggiornato dopo le cronometro

Mondiali Doha 2016, il medagliere aggiornato dopo le cronometro

Può dirsi conclusa la prima parte dei Campionati Mondiali di ciclismo su strada Doha 2016. Dopo le gare a cronometro è tempo di un primo parziale bilancio e di consultare il medagliere provvisorio alla vigilia delle prove in linea.

Cinque i titoli assegnati, a cui vanno aggiunti i due delle cronosquadre che hanno aperto la rassegna iridata. Sono state la belga Etixx-Quick Step e l’olandese Boels Dolmans ad aggiudicarsele, interrompendo rispettivamente il dominio di Bmc e Sram delle ultime stagioni.

Poi le gare individuali aperte con quella che finora è stata l’unica medaglia azzurra: l’argento di Lisa Morzenti, seconda tra le juniores alle spalle dell’olandese Swinkels. Nella stessa gara molto bene anche le altre azzurre: ottava Alessia Vigilia e decima Elena Pirrone.

Tra i pari età uomini, invece, vittoria per lo statunitense Brandon McNulty con un tempo inferiore a quello valso il podio tra gli under 23 in cui si è registrato il dominio del tedesco Marco Mathis davanti al connazionale Maximilian Schachmann. Italiani sotto le aspettative in entrambi i casi: non bene, infatti, i più piccoli Alexander Konychev e Alessandro Covi e i più grandi Filippo Ganna ed Edoardo Affini.

Infine le gare élite: tra le donne ha trionfato, dieci anni dopo la prima volta, la statunitense Amber Neben (quindicesima l’azzurra Elena Cecchini); tra gli uomini, invece, è arrivato il quarto successo in carriera per Tony Martin (Germania), che ha spodestato in seconda posizione il campione uscente Vasyl Kyrienka (fuori dai venti Manuel Quinziato).

Il medagliere aggiornato vede in testa la Germania che può già vantare due ori (e due argenti). Seconda posizione per gli Stati Uniti, a loro volta con due ori, ai quali vanno aggiunti un argento e un bronzo. Podio virtuale chiuso dall’Olanda. Italia per il momento in quinta posizione.

Ora ci si concentra sulle gare in linea: cominceranno gli under 23 giovedì 13 ottobre; il giorno successivo sarà il turno delle due corse juniores; sabato 15 sarà la volta delle donne élite ed infine domenica 16 si chiuderà con gli uomini élite. Qui il programma completo e gli orari televisivi.

Vedi anche: Doha 2016, l’analisi dei percorsi

NAZIONE ORO ARGENTO BRONZO

TOTALE

Germania 2 2

0

4

Stati Uniti 2 1

1

4

Paesi Bassi 2 1

0

3

Belgio 1 0

0

1

Bielorussia 0 1

0

1

Danimarca 0 1

0

1

Italia 0 1

0

1

Australia 0 0

3

3

Francia 0 0

1

1

Spagna 0 0

1

1

Svizzera 0 0

1

1


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*