ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Ciclomercato, il punto sulle 4 Professional italiane
Ciclomercato, il punto sulle 4 Professional italiane

Ciclomercato, il punto sulle 4 Professional italiane

Prosegue a ritmo serrato la sessione di ciclomercato per la stagione 2016/2017. Qual è il punto sulle quattro squadre Professional italiane?

BARDIANI-CSF. Prima di ogni altra, la formazione di Bruno e Roberto Reverberi ha chiuso in anticipo il suo roster, che sarà composto da 17 corridori. Quattro new entry, di cui tre neoprofessionisti (Vincenzo Albanese, Marco Maronese e Niccolò Pacinotti) e Luca Wackermann proveniente dalla Al Nasr Dubai.

Confermate gran parte delle punte del team, dagli scalatori Stefano Pirazzi ed Edoardo Zardini al velocista Nicola Ruffoni, fino a corridori di sicura affidabilità come Nicola Boem ed Enrico Barbin. In uscita, invece, il leader dell’annata appena trascorsa Sonny Colbrelli, in procinto di salire nel WorldTour con la Bahrain-Merida), oltreché Luca Chirico, Luca Sterbini e Manuel Bongiorno, ancora in cerca di nuova collocazione.

ANDRONI-SIDERMEC. Profondo rinnovamento nella compagine di Gianni Savio e Giovanni Ellena. Sarà all’insegna dei giovani il futuro, come dimostra l’inserimento dei neoprofessionisti Davide Ballerini, Andrea Vendrame e Fausto Masnada, che andranno ad affiancare i purissimi talenti sudamericani Carlos Gimenez e Ivan Ramiro Sosa.

Cinque debuttanti, dunque, a cui va ad aggiungersi il giovanissimo (classe ’97) Egan Bernal, che ha già debuttato quest’anno, convincendo lo staff sin dalle sue prime apparizioni. L’esperienza sarà in mano a Francesco Gavazzi, che quest’anno ha regalato la più grande gioia alla sua squadra, la vittoria al Memorial Pantani. L’organico, in ogni caso, è ancora incompleto.

NIPPO-VINI FANTINI. Finora sono cinque gli acquisti, tutti di prim’ordine, per il team italo-giapponese diretto da Francesco Pelosi: il neopro’ italiano Nicola Bagioli; Marco Canola (già vincitore di una tappa al Giro d’Italia in maglia Bardiani) di ritorno dall’esperienza statunitense alla UnitedHealthcare; i più esperti Alan Marangoni (dalla Cannondale) e Ivan Santaromita (dalla SkyDive Dubai); lo scalatore colombiano Julian Arredondo, che torna a casa dopo la non feconda parentesi alla Trek-Segafredo.

La folta componente azzurra sarà ovviamente capeggiata da Damiano Cunego, ormai leader morale di una squadra di cui faranno parte anche i migliori giovani del panorama giapponese, i cui nomi sono ancora da confermare.

WILIER-SOUTHEAST. Il main sponsor ha confermato la sua presenza anche nel 2017 accanto al team di Angelo Citracca. Non resta ora che allestire una squadra competitiva dopo una non esaltante annata 2016. Al momento, comunque, nessun nome è stato ancora annunciato, se non alcuni rinnovi importanti come quelli dell’esperto Filippo Pozzato, dei velocisti Manuel Belletti e Jakub Mareczko e di Andrea Fedi.

Clicca qui per il Ciclomercato WorldTour 2016/2017

Clicca qui per il Ciclomercato Professional 2016/2017.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*