ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, Real Madrid a chi? È il Copenaghen la squadra più imbattuta d’Europa!
Champions, Real Madrid a chi? È il Copenaghen la squadra più imbattuta d’Europa!
Copenaghen Champions League. AFP/Getty

Champions, Real Madrid a chi? È il Copenaghen la squadra più imbattuta d’Europa!

Curiosità del calcio europeo: fra le squadre di Champions League quella imbattuta da più partite non è il Madrid campione d’Europa ma il Copenaghen!

Chi l’avrebbe mai detto? I danesi, inseriti nel gruppo G con Leicester, Porto e Brugge, detengono il primato nella speciale classifica redatta da Uefa.com. Anche perché poco prima della sosta due autentiche multinazionali del calcio europeo, Bayern Monaco e Manchester City, hanno rimediato la loro prima sconfitta stagionale.

I bianchi di Danimarca no: i Løverne di Copenaghen fanno meglio di tutte le big d’Europa, Real Madrid compreso. Le merengues, infatti, non perdono da 21 gare in tutte le competizioni (2-0 di Wolfsburg nei quarti della scorsa Champions League); da allora in poi hanno collezionato ben 16 vittorie e 5 pareggi.

I danesi di Ståle Solbakken fanno leggermente meglio: non perdono infatti da 22 partite (20 in questa stagione), ossia dal 22 maggio contro l’Hobro pochi giorni l’avvenuta conquista del titolo danese e dunque in pieno clima da rompete le righe.

Il Parken di Copenaghen resta un fortino praticamente inespugnabile: dopo aver superato il record del Midtjylland in campionato (29 gare casalinghe senza sconfitte), in casa la squadra della capitale è arrivata a una serie di 37 risultati utili a partire dal 15 agosto 2014. Come conferma l’attaccante Andreas Cornelius: «In casa ci sentiamo imbattibili».

E anche in Champions il cammino del Copenaghen resta immacolato: lo 0-4 conquistato a Bruges, a detta dello stesso Solbakken, è stata «una prova di forza che entrerà nei libri di storia».

La squadra è carica anche in vista della trasferta contro il Leicester della prossima giornata di Champions League, col centrocampista Delaney che suona la carica: «Stiamo dimostrando che, anche se le altre squadre della fase a gironi hanno un budget più alto e più qualità in alcuni ruoli, noi abbiamo un gruppo più forte». Avversari avvertiti: il Copenaghen vuole stupire ancora.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*