ULTIME NEWS
Home > Notizie > Europa, il re dei bomber del Continente è… Pazzo da segnare! Pazzini è il più prolifico
Europa, il re dei bomber del Continente è… Pazzo da segnare! Pazzini è il più prolifico
Pazzini Hellas Verona, Serie B. Foto LaPresse

Europa, il re dei bomber del Continente è… Pazzo da segnare! Pazzini è il più prolifico

Non Cavani, né Lewa; non CR7 o Messi. Il miglior bomber di questo scorcio stagione nelle prime due serie delle 5 leghe principali d’Europa è… Giampaolo Pazzini!

Il Pazzo, ex attaccante di Atalanta, Fiorentina, Inter e Milan, sta trascinando alla grande l’Hellas Verona nella rincorsa al ritorno immediato in Serie A: finora, grazie a 8 gol in 5 partite, Pazzini non è solo il capocannoniere della nostra Serie B (4 gol, seppure su rigore, nelle ultime due gare) ma è il capocannoniere d’Europa, considerando i primi due campionati di Italia, Inghilterra, Spagna, Francia e Germania e il rapporto gol segnati/minuti giocati: praticamente un gol ogni 45’.

Strano, ritrovarsi a 32 anni, in Serie B, a detenere un record del genere: per uno come lui, che in carriera non ha mai vinto la classifica dei cannonieri, è davvero strano. Ma è anche la conferma che per essere grande non è mai troppo tardi.

Anche perché fra gli altri Giampaolo Pazzini (sua annata migliore nel 2009/10, 19 gol con la maglia della Sampdoria) si lascia alle spalle nomi di calibro spropositato. In primis un certo Edinson Cavani, 8 marcature in 7 presenze con il Psg (una ogni 63 minuti): tanto per dire…

Al terzo posto c’è invece Collin Quaner, che gioca in Zweite Liga (la Serie B tedesca) con l’Union Berlin: il suo score parla di 6 reti in altrettante gare, con una media di un gol ogni 76′.

Nella top ten ci sono comunque personaggi di caratura internazionale. Al quarto posto, leggermente più indietro di Quaner, c’è Antoine Griezmann: 6/6, uno ogni 85’. Di poco più indietro Ibisevic (Hertha Berlino) e Joselu (Lugo, seconda serie spagnola).

Appena dietro c’è un certo Diego Costa, spesso salvatore della patria in questo scorcio di stagione per l Chelsea di Conte: 6 gol in 7 gare giocate, uno ogni 103 minuti. Bilancio identico per Mauro Icardi, capocannoniere della nostra Serie A a segno una volta ogni 105′.

Infine, ecco Abraham del Bristol City (Championship) e il malgascio Andriatsima del Sochaux (Ligue 2): 8 reti a testa e un ritmo molto simile (rispettivamente 107′ e 108′ minuti ogni rete).

Numeri pazzi, con un solo Pazzo-bomber davanti a tutti!


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*