ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 9a giornata: Stellone torna a Frosinone, Cittadella e Verona in trasferta
Serie B, 9a giornata: Stellone torna a Frosinone, Cittadella e Verona in trasferta
Stellone tecnico Bari, ex di turno a Frosinone. Si

Serie B, 9a giornata: Stellone torna a Frosinone, Cittadella e Verona in trasferta

Inizia stasera col derby Cesena-Spal la 9a giornata di Serie B. Nelle sfide di domani, giornata speciale per Stellone, che torna a Frosinone col Bari.

VENERDÌ ORE 20.30

CESENA-SPAL. Si comincia dunque con la sfida del Manuzzi fra le due corregionali di Romagna: i bianconeri di Drago devono necessariamente ritrovare la vittoria smarrita da più di un turno; gli estensi di Semplici vogliono replicare i successi con Salernitana e Pisa.

 

SABATO ore 15

ASCOLI-VERONA. Sfida dal grande sapore di amarcord fra i due tecnici Aglietti e Pecchia: si ritrovano su panchine avversarie dopo essere stati compagni di squadra nel Napoli 1996/97 (finalista di Coppa Italia quell’anno). Entrambi poi hanno giocato nell’altra rispettiva avversaria: Aglietti col Verona, Pecchia con l’Ascoli. Nell’Hellas Pazzini ha fatto il carico nel suo serbatoio e promette di dare spettacolo; Cacia, da ex, proverà a mordere.

AVELLINO-SPEZIA. Gli irpini proveranno a riprendersi la vittoria, ma si trovano di fronte uno Spezia ancora bruciato dopo lo scotto di sabato in casa col Carpi.

BRESCIA-SALERNITANA. Dopo il buon pareggio (seppur con rimpianti) di Verona le Rondinelle di Brocchi ripartono dal Rigamonti dove ospitano la Salernitana di Beppe Sannino, col morale a mille dopo la vittoria nel derby campano col Benevento.

CARPI-LATINA. Dopo la vittoria de La Spezia, il Carpi di Castori ospita in casa il redivivo Latina, che ha finalmente smosso lo zero nella casella delle vittorie.

PERUGIA-CITTADELLA. Dopo la seconda scoppola interna stagionale contro il Frosinone, il Cittadella capolista va a fare visita all’ostico Perugia di Bucchi, che col 3-0 all’Avellino ha finalmente cominciato a trottare anche coi risultati.

PISA-VICENZA. Di fronte si ritrovano le due difese con la maggiore differenza di questa Serie B: toscani di Gattuso con appena 4 gol al passivo (come lo Spezia); veneti del neotecnico Bisoli che ne hanno incassati ben 13, come la Pro Vercelli. Il Vicenza si aggrappa al bel precedente dello stesso Bisoli contro i nerazzurri: quand’era allenatore del Prato, in Coppa Italia Serie C, l’allenatore vinse 5-0.

VIRTUS ENTELLA-BENEVENTO. Dopo aver retto l’assalto del Bari e aver lasciato il San Nicola con un preziosissimo pari, la bell’Entella di Breda torna a casa e ospita il Benevento di Baroni, la cui classifica è ancora molto positiva nonostante il k.o. nel derby. Baroni contro Breda non ha mai vinto in quattro precedenti, mentre coi liguri il suo ruolino è di tre vittorie e una sconfitta.

 

DOMENICA 16 OTTOBRE
Ore 15

FROSINONE-BARI. Per la prima volta Roberto Stellone torna a Frosinone da avversario: il condottiero della straordinaria cavalcata dei ciociari dalla Lega Pro alla Serie A in due anni non arriverà però al Matusa in gita di piacere, visto che ha un bisogno smisurato di punti per rialzare le sorti del Bari. I suoi ex gialloblù proveranno a fermarlo.

Ore 17.30

PRO VERCELLI-NOVARA. Altro derby di giornata, quello piemontese fra Pro e Novara: unite dal nome di Sandro Piola, le due compagini del nord-ovest sono reduci da due vittorie interne, entrambe per 1-0. Vincere darebbe ulteriore prestigio alla stagione.

 

LUNEDÌ 17 OTTOBRE ore 20.30

TRAPANI-TERNANA. Cosmi, non hai alternative: o vinci o rischi la panca. Fanalino di coda con soli 5 punti e neppure una vittoria, il Trapani del vulcanico tecnico umbro deve vincere a tutti i costi. Di fronte la Ternana di Carbone che ha appena due punti in più. Sfida molto delicata al Provinciale.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*