ULTIME NEWS
Home > Notizie > Tennis, ATP: Djokovic soffre ma va in semifinale. Murray sul velluto WTA: cade la Kerber a Hong Kong e la Muguruza a Linz
Tennis, ATP: Djokovic soffre ma va in semifinale. Murray sul velluto WTA: cade la Kerber a Hong Kong e la Muguruza a Linz

Tennis, ATP: Djokovic soffre ma va in semifinale. Murray sul velluto WTA: cade la Kerber a Hong Kong e la Muguruza a Linz

Continua il percorso di Mondiali.net all’interno del circuito ATP/WTA: è il momento di parlarvi dei quarti di finale dei tornei sul cemento di Shanghai (ATP), di Hong Kong (WTA), di Linz (WTA) e di Tianjin (WTA).

Atp Shanghai (Cin, cemento) – Quarti

Si entra nella fase calda a Shanghai: nel primo quarto di finale in programma accade subito una mezza sorpresa, perché Bautista (giocatore spagnolo n°19 del mondo e n°15 del torneo), in gran forma finora, regola in tranquillità il favorito Tsonga (n°9 del tabellone), ko 6-3, 6-4 in soli 73 minuti. Soffre, e non poco, il n°1 del mondo, Novak Djokovic: il serbo, infatti, sotto di un set e 0-2 nel 2° con Mischa Zverev (n°110 del ranking), autore fin qui di un torneo perfetto, rimette in carreggiata la partita e riesce a fare suo il fondamentale tie-break del secondo parziale. Nel 3°, poi, come gli succede spesso, domina: 6-3 e semifinale conquistata in 2 ore e 23 minuti (2-1 il punteggio finale, 3-6, 7-6, 6-3). Senza problemi Murray, che travolge Goffin (n°11 del torneo) con un doppio 2-6 in 1 ora e 37 minuti, mentre Simon (n°32 del mondo) esce vincitore dall’aspra battaglia con Sock (n°25), che alza bandiera bianca dopo 2 ore e 42 minuti di combattimento (1-2 il punteggio finale per il francese, 6-4, 4-6, 6-7).

Wta Hong Kong (Hong Kong, cemento) – Quarti

A Hong Kong arriva subito il risultato che non ti aspetti: la Gavrilova (player australiana n°38 delle classifiche), infatti, distrugge la n°1 del mondo, la tedesca Angelique Kerber, in soli 76 minuti (0-2 il punteggio finale, 3-6, 1-6). Vanno in semifinale, poi, la Mladenovic (bella battaglia da 2 ore e 24 minuti con l’americana Mattek-Sands, sconfitta nel tie-break del 3° e decisivo set [2-1 il punteggio finale, 3-6, 6-3, 7-6]), la Wozniacki (altro successo per la danese ex n°1 del mondo, 2-0 con la cinese Wang [6-3, 7-5] in 1 ora e 31 minuti) e la Jankovic (la serba, n°7 del tabellone, rimonta la Cornet [2-1 il punteggio finale, 3-6, 6-4, 6-2 in 2 ore e 21 minuti).

Wta Linz (Austria, cemento) – Quarti

Al via anche i quarti di finale sul cemento austriaco di Linz: passano il turno la Suarez Navarro (la n°4 del torneo elimina la Allertova 1-2 [4-6, 6-4, 6-2 in 1 ora e 59 minuti), la Keys (l’americana, n°3 del tabellone, abbatte la Dodin con un doppio 6-3 in 57 minuti), la Cibulkova (combattuto 0-2 con la Pavlyuchenkova in 1 ora e 56 minuiti [6-7,4-6] e la Golubic (la svizzera va avanti per il ritiro della Muguruza [n°1 del torneo] sul 4-4 nel 3° e decisivo set [7-5, 3-6 i parziali dei due set precedenti].

Wta Tianjin (Cin, cemento) – Quarti

I quarti a Tianjin iniziano con il forfait della Radwanska, la n°1 del tabellone: ritiro della polacca e la Peng, che aveva già beneficiato di un passaggio del turno senza giocare (nel 1° incontro non si era presentata la Zhang), si ritrova in semifinale. Disco verde, infine, per la Kovinic (rapido 2-0 con la Puig, superata 2-0 [6-4, 6-3] in 1 ora e 16 minuti), la Riske (l’americana rifila un doppio 3-6 alla cinese Han in 1 ora e 27 minuti) e la Kuznetsova (la russa, n°2 del seeding, piega la Osaka nel tie-break del 3° e decisivo set [1-2 il punteggio finale, 6-2, 4-6, 6-7 dopo 118 minuti di gioco]).


About Francesco Santoro

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*