ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Liga, 8ª giornata: alla sagra del gol partecipano davvero tutte le big, che spettacolo!
Liga, 8ª giornata: alla sagra del gol partecipano davvero tutte le big, che spettacolo!
Carrasco-Gameiro Atletico Madrid, Liga. LaPresse

Liga, 8ª giornata: alla sagra del gol partecipano davvero tutte le big, che spettacolo!

Quanti gol: un’enormità. L’8ª di Liga regala fra gli altri il 7-1 dell’Atletico, l’1-6 del Real, il 4-0 del Barcellona e il 5-0 del Villarreal. Siviglia alla grande.

ATLETICO, CHE COMPLEANNO AL CALDERON. Per festeggiare i 50 anni del Vicente Calderon l’Atletico Madrid non poteva trovare modo migliore, sbarazzandosi Granada ultimo in classifica con la bellezza di sette reti. Solo uno spavento iniziale per la banda del Cholo, sotto al 18’ per un euro-gol di Cuenca.

Ma un Carrasco in stato di grazia (prima tripletta in Spagna) ha prontamente restituito la gioia al popolo colchonero. In gol pure Gaitan (doppietta), Correa e Tiago. Simeone è primo seppure in coabitazione…

REAL, CI SEI ANCHE TU. È tutta Madrid a essere in testa alla Liga: il Real ha risposto all’Atletico quasi restituendo la stessa pariglia, grazie all’1-6 contro il Betis. Un’abbuffata per rispondere a tono a cugini e rivali catalani del Barca che serve a interrompere la striscia di quattro pari di fila e a ridare slancio alle merengues.

In gol praticamente tutti: Varane, Benzema, Marcelo e Isco, ma soprattutto Cristiano Ronaldo: CR7 festeggia il ritorno al gol dopo un digiuno in campionato durato un mese. Bel modo per suggellare la cinquina in nazionale portoghese. Ora che l’asso di Madeira s’è rimesso in moto pure in campionato ci sarà da divertirsi…

BARCELLONA: BENTORNATO, LEO! Tre minuti, tanto c’ha messo Leo Messi per tornare al gol al rientro in campionato dopo l’infortunio. La Pulce ha sigillato il 4-0 del suo Barcellona sul malcapitato Deportivo La Coruña.

È stato, come al solito, il consueto dominio in blaugrana: pur senza usare Iniesta, e con l’argentino e Suarez impiegati a mezzo servizio, Luis Enrique ha visto i suoi giocare e divertirsi alla grande. Doppietta di Rafinha, reti di Suarez e Messi, una traversa di Neymar, pali di Suarez e Alcacer, un gol mal annullato a Mathieu… Bisogna aggiungere altro?

MANITA VILLARREAL, SIVIGLIA ALTRO CHE MUDO. Infine da segnalare la manita portentosa del Sottomarino Giallo di Fran Escribà al Celta Vigo (fra gli altri doppietta dell’oriundo italiano Roberto Soriano) e il bellissimo 2-3 fra Leganes e Siviglia, con gli andalusi che ringraziano un Vazquez sublime fra gol e giocate fantastiche.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*