ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 8ª giornata: il Toro svaligia Palermo, 1-4 che sa d’Europa!
Serie A, 8ª giornata: il Toro svaligia Palermo, 1-4 che sa d’Europa!
Ljajic Palermo-Torino, Serie A. LaPresse

Serie A, 8ª giornata: il Toro svaligia Palermo, 1-4 che sa d’Europa!

Serie A, quattro gol per il 4° posto. Nel segno del 4 il Torino di Mihajlovic saccheggia Palermo e vola a 14 punti! Ljajic doppietta sontuosa, in gol pure Benassi e Baselli.

Il Palermo di De Zerbi finisce bocciato su tutta la linea: proprio nella serata della 1000esima gara in Serie A i rosanero finiscono impallinati, e rimandano così l’appuntamento con la vittoria alla Favorita.

E sì che, dopo un inizio roboante dei granata, i siciliani c’erano andati pure vicino, trovando l’immediato vantaggio con Chochev al 5’ con un perfetto colpo di testa. Al 15’ infortunio per Bentivegna sostituito da Hiljemark. In avanti il Torino mostra Belotti, grande ex di turno, ottimo nei panni di rifinitore: suo l’assist che per poco al 19’ non manda in gol Benassi.

Ma il pareggio è dietro l’angolo e il Toro lo trova al 25’ quando, su traversone di Iago Falque, Ljajic mena una bordata sotto il sette. Dopo una parata di Hart su Aleesami il serbo ex Fiorentina, Roma e Inter replica con un altro gol superlativo, tiro a giro sul secondo palo al 40’; a quel punto il Palermo finisce sommerso dalla marea granata, visto che prima dell’intervallo segna pure Benassi.

A inizio ripresa Mihajlovic vede calare pure il poker, con Baselli che ancora sull’assist di Iago Falque batte Posavec. Miha decide di preservare il connazionale Ljajic, decisamente il migliore in campo, sostituendolo con Boyé.

Il Palermo è poca cosa e lo stesso Nestorovski non sa pungere; solo Chochev al 28’ sfiora la doppietta, ma il colpo di testa s’infrange sulla traversa. Nel finale il blackout rosanero è completo: salta la corrente per l’impianto di illuminazione, partita interrotta per 3’. Notte fonda sulla Sicilia con la squadra di De Zerbi inchiodata a 6 punti, mentre il Toro corre come un treno: ora è al 4° posto appaiato a Napoli e Lazio.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*