ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Hainan 2016, Andriato vince la prima. Terzo Ferrari
Tour of Hainan 2016, Andriato vince la prima. Terzo Ferrari

Tour of Hainan 2016, Andriato vince la prima. Terzo Ferrari

Il Tour of Hainan 2016 comincia nel segno di Rafael Andriato: il velocista brasiliano in forza alla Wilier-Southeast si impone nella prima frazione davanti a Max Walscheid (Giant – Alpecin). Terzo posto per l’italiano Roberto Ferrari (Lampre-Merida).

Si svolge a Xinglong, nei pressi di un importante osservatorio astronomico cinese, la prima tappa della corsa cinese 2.HC. Una frazione molto corta, soli 88 km, che non può avere l’epilogo che in volata. Ad ogni modo, non mancano gli attacchi. Sono quattro coloro che tentano di beffare il gruppo andando in avanscoperta nelle fasi iniziali di gara: si tratta di Lucas De Rossi (Delko Marseille-Provence KTM), Alex Correia (Funvic Soul Cycles), Dmitriy Lukyanov (Vino 4-Ever) e Jingbiao Zhao (Hengxiang).

Lukyanov è il primo a perdere contatto a 30 km all’arrivo, mentre l’atleta locale va a far suo il GPM di 4^ categoria piazzato ai meno 15 km. Le speranze del terzetto di testa si spengono quando il forcing di Wilier-Southeast, Drapac e Lampre-Merida produce i suoi frutti. Si arriva così in volata, dove Andriato, il velocista della Professional italiana diretta da Angelo Citracca si piazza al primo posto.

Si tratta del primo successo stagionale per il trentenne che oramai da molti anni vive e gareggia per squadre italiane. Al secondo posto giunge Max Walscheid, ventitreenne uomo in forza alla Giant-Alpecin, mentre a chiudere il podio c’è Roberto Ferrari, che non trova lo spunto per uscire come vorrebbe nel corso del rettilineo finale. Quarto il capitano della Drapac Brenton Jones. Piazzati, per l’Italia, anche Federico Zurlo (Lampre-Merida) e Simone Ponzi (CCC Sprandi), rispettivamente ottavo e decimo.

Con Rafael Andriato primo leader della generale, domani è in programma la seconda tappaXinglong › Haikou (230.2 km).

Ordine d’arrivo 1^ tappa:
1. Rafael Andriato (Wilier – Southeast)
2. Max Walscheid (Giant – Alpecin)
3. Roberto Ferrari (Lampre – Merida)
4. Brenton Jones (Drapac Professional Cycling)
5. Asbjørn Kragh Andersen (Delko Marseille Provence KTM)
6. Ruslan Tleubayev (Astana)
7. Alexey Lutsenko (Astana)
8. Federico Zurlo (Lampre – Merida)
9. Matej Mohoric (Lampre – Merida)
10. Simone Ponzi (CCC Sprandi POlkowice)

Classifica generale:
1. Rafael Andriato (Wilier – Southeast)


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*