ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 10ª giornata: il Pazzo-Verona è in fuga; Bari, finalmente; il Carpi cade a Ferrara
Serie B, 10ª giornata: il Pazzo-Verona è in fuga; Bari, finalmente; il Carpi cade a Ferrara
Monachello Bari, Serie B. LaPresse

Serie B, 10ª giornata: il Pazzo-Verona è in fuga; Bari, finalmente; il Carpi cade a Ferrara

Ormai è fuga: il Verona batte pure la Pro Vercelli e allunga in vetta alla classifica di Serie B. Vincono fra le altre Bari, Novara e Spal; tanti i pareggi.

VERONA-PRO VERCELLI 3-0. L’Hellas domina pure la Pro Vercelli e con 3 gol si prende 3 punti che lo riproiettano lontano dal Cittadella, sconfitto ieri dall’Ascoli. Vanno in rete Bessa nel primo tempo e poi Pazzini e Ganz nella ripresa: per il Pazzo è l’undicesimo gol stagionale. Una macchina da guerra per i veronesi, nell’anno in cui sono obbligati a tornare in Serie A.

BENEVENTO-PERUGIA 0-0. Pareggia il Perugia di Bucchi nella trasferta sannitica contro gli Stregoni di Baroni. Partita maschia ma zero gol e tanti rimpianti: niente 5ª vittoria di fila per gli umbri e niente vittoria scacciacrisi per i giallorossi. Si resta con un nulla di fatto.

SALERNITANA-VIRTUS ENTELLA 1-1. Anche l’altra terza di Serie B, l’Entella, finisce frenata dal pari: all’Arechi la Salernitana di Sannino impone l’1-1. A segno i rispettivi bomber: Caputo per i liguri allenati dall’ex Breda (accolto con tanti applausi dai suoi ex tifosi); Coda per i campani. I Diavoli del Levante ligure rinviano, fra l’altro, l’appuntamento con la prima vittoria in trasferta.

SPAL-CARPI 3-1. Un tonfo che non ci voleva: il Carpi finisce spennato dalla migliore Spal della stagione, che davanti ai suoi tifosi estensi batte la banda-Castori 3-1 con le reti di Zigoni, Cerri e Arini. Inutile nel finale il gol della bandiera di Bifulco.

VICENZA-FROSINONE 1-1. Il Vicenza accarezza il primo successo in casa contro l’ex Marino, ma il Frosinone riemerge grazie al solito Daniel Ciofani. Alla fine finisce 1-1, per le reti del biancorosso Pucino e dell’ariete giallazzurro.

BARI-TRAPANI 3-0. Finalmente Bari: Stellone torna finalmente al successo condannando il Trapani di Cosmi a una posizione da puro inferno come fanalino di coda. Il San Nicola si gode una doppietta del ritrovato Monachello e la bellissima perla di Ivan nel mezzo. I pugliesi tornano al successo dopo ben 5 turni.

LATINA-PISA 1-1. Finisce 1-1 il “derby dei nerazzurri”: i toscani di Gattuso escono indenni dal Francioni pur rimontando il gol dello svantaggio, firmato Paponi; la firma è di Mannini. I pontini restano a bocca asciutta.

NOVARA-AVELLINO 1-0. Un tiro dalla distanza di Viola regala al Novara la terza vittoria stagionale (tutte interne e con identico punteggio, 1-0) e allontana gli azzurri dall’ultimo posto in classifica.

TERNANA-CESENA 1-1. Ternana, altri due punti al vento: un rigore di Ciano allo scadere, il secondo consecutivo subito dalla Fere dopo quello di Trapani, costringe la squadra rossoverde al pareggio contro il Cesena. I rossoverdi erano andati in vantaggio con Felipe Avenatti; poi la beffa al 95’ con Carbone – espulso – che vede il rigore prima di imboccare lo spogliatoio.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*