ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Hainan 2016, Tleubayev si prende la seconda. Ferrari ancora terzo
Tour of Hainan 2016, Tleubayev si prende la seconda. Ferrari ancora terzo
Foto: @tourhainan

Tour of Hainan 2016, Tleubayev si prende la seconda. Ferrari ancora terzo

Una volata anomala decide la seconda tappa del Tour of Hainan 2016: a portare a casa il successo è il kazako Ruslan Tleubayev (Astana), che approfitta di un buco creatosi negli ultimi metri per tagliare il traguardo davanti al suo compagno di squadra Alexey Lutsenko. Ancora terzo Roberto Ferrari (Lampre-Merida).

Parte da Xinglong, dove il giorno prima ha festeggiato Rafael Andriato, la seconda frazione: 230.2 km per arrivare ad Haikou. E si corre sotto una fitta pioggia che accompagna gli atleti per lunghi tratti. Tutto ciò non scoraggia i soliti coraggiosi che vanno all’attacco: nello specifico, a far parte della fuga sono Jonas Henttala (Team Novo Nordisk), Murilo Ferraz (Funvic Soul Cycles) e Kirill Zakharov (nazionale russa).

Provano a riportarsi su di loro Huang En (Hy Sport) e Bai Li Jun (Giant-Champion System), ma dopo alcuni chilometri in avanscoperta vengono ripreso dal gruppo. Stessa sorte per l’altro atleta di casa, Sun Xialong (Giant-Champion System). La situazione si fa incerta a 15 km alla conclusione, quando i secondi di vantaggio della testa sono pochi e, allo stesso tempo, sono frequenti gli attacchi da dietro.

Ma nessuno riesce più ad emergere perché Lampre-Merida e Giant-Alpecin chiudono su tutti i tentativi e cominciano le fasi preparatorie alla volata. All’interno dell’ultimo chilometro in testa è la Astana: Alexey Lutsenko pilota il suo compagno di squadra Ruslan Tleubayev, ma un buco creatosi alle loro spalle permette ad entrambi di chiudere al primo e al secondo posto. Primo Tleubayev, secondo Lutsenko, mentre al terzo posto giunge ancora una volta Roberto Ferrari.

Quarto Max Walscheid (Giant-Alpecin), secondo ieri, e quinto colui che ieri ha primeggiato, vale a dire Rafael Andriato (Wilier-Southeast). Nono posto per l’altro italiano Andrea Pasqualon (Team Roth). In classifica generale rimane al comando Andriato a pari tempo con Tleubayev e con un secondo di vantaggio su Lutsenko.

La terza tappa sarà Haikou › Chengmai (208 km).

Ordine d’arrivo:

1 Ruslan Tleubayev (Kaz) Astana Pro Team 5:33:26
2 Alexey Lutsenko (Kaz) Astana Pro Team 0:00:01
3 Roberto Ferrari (Ita) Lampre – Merida 0:00:01
4 Max Walscheid (GER) Team Giant – Alpecin 0:00:01
5 Rafael Andriato (Bra) Wilier Triestina – Southeast 0:00:01
6 Brenton Jones (Aus) Drapac Professional Cycling 0:00:01
7 Andriy Kulyk (Ukr) Kolss – BDC Team 0:00:01
8 Andrea Pasqualon (Ita) Team Roth 0:00:01

Classifica generale:

1 ANDRIATO Rafael Wilier – Southeast 7:28:26
2 TLEUBAYEV Ruslan Astana Pro Team ,,
3 LUTSENKO Alexey Astana Pro Team 0:01


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*