ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > F1 Ferrari: Montezemolo parla con Ecclestone
F1 Ferrari: Montezemolo parla con Ecclestone

F1 Ferrari: Montezemolo parla con Ecclestone

Il presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, si è di recente incontrato a Londra con il patron del Circus Bernie Ecclestone, in modo da rispondere prima possibile all’esigenza di fare delle modifiche alla nuova auto da corsa Made in Ferrari che in due gare ha deluso tutti i telespettatori.

Non sono solo i risultati sulla pista a parlare, ma altresì gli ascolti italiani sulla Formula 1, che sono caduti in picco in modo drastico dallo scorso anno ad oggi: pertanto, Montezemolo ed Ecclestone stanno cercando le soluzioni al fine di riportare al più presto lo spettacolo nel Circus.

Purtroppo, più che un cavallo selvaggio la Ferrari sembra un cavallino azzoppato che sta gareggiando in una corsa economica. Inoltre, sono in arrivo nuove regole e i capi alti non vogliono rovinare lo spettacolo.

In linea di massima, quindi, hanno discusso circa ciò che si deve fare affinché lo spettacolo non continui a risentire di questa triste situazione per la casa produttrice sita in Maranello.


Loading...

About Fabio Porpora

2 commenti

  1. pietropiccioni

    Partecipando si accettano le regole.io sono un tifosodauna vita ma purtroppo ho visto che siamo del tutto fuori strada.una vettura con una coppia bassissima ,un visitatore di cambiata più basso in modo da consumare meno e così meno chili ad uscita della curva e consumo minore pneumatici
    Ed altri accorgimenti che gli ingegneri sono sicuramente in grado di trovare la ferrari tornerà
    Al posto che gli spetta . Noi siamo gli inventori anche se ci vogliono appiattire.
    Auguri e buon lavoro.

  2. Ciao Pietro, sicuramente la Ferrari ha una grande storia alle spalle, ricca di tradizione. Tuttavia questa stagione ha introdotto grandi novità, e chiaramente la rossa non è stata in grado di interpretare le news al meglio, come hanno fatto mercedes e altri.
    Credo che il presidentissimo non intenda criticare le regole perchè “siamo indietro”, ma di porre oggettivamente un limite al “risparmio”, che sia in termini di budget cap, benzina, gomme e motori, sta diventando eccessivamente protagonista in questo sport.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*